-->

La pasta di zucchero, nota anche come “fondant”, può essere lavorata in molti modi, per poi darle il colore e la forma che più si desidera: si tratta di una ricetta a base di zucchero a velo, gelatina, acqua e glucosio che risulta essere ottima per la decorazione di dolci, torte e cupcake. In questo caso, spiegheremo come realizzare un fiocco in tale maniera, un tocco in più in grado di rendere speciale qualsiasi compleanno.

Colori e spessore
Dopo aver preparato la pasta di zucchero, è necessario scegliere con cura i colori per la decorazione. Ovviamente, più sono originali e più interessante e speciale risulterà alla fine la torta. La pasta deve essere stesa con il mattarello, una operazione utile per stabilire lo spessore del fiocco, senza dimenticare di usare lo zucchero a velo per renderla meno appiccicosa. In base alla grandezza che si vuole conferire a questa lavorazione si deciderà cosa realizzare: i fiocchi piccoli saranno anche quelli più spessi, mentre quelli grandi avranno bisogno di maggiore volume.

Taglio delle strisce
La pasta va poi tagliata utilizzando delle rotelle per ottenere le strisce che poi diventeranno il nostro fiocco. A questo punto, bisogna spennellare la parte di torta in cui verrà adagiata la striscia con una mix di acqua e bianco d’uovo: le due estremità della striscia possono non coincidere, dunque la pasta in eccesso va rimossa con il taglierino. Un’altra striscia deve essere più larga e corta: nella parte centrale, inoltre, vanno tagliate via sempre con il taglierino delle sottili semicirconferenze, mentre agli angoli bisogna tagliare dei piccoli triangoli.

Arricciamento
Nella parte centrale di questa striscia si deve spennellare un po’ di soluzione a base di acqua e bianco d’uovo, in modo da rendere più semplice l’arricciamento: i due lati più corti verranno così “incollati” al centro e si otterrà un primo abbozzo di fiocco. Aiutandoci con le dita, la parte centrale del fiocco va premuta su sé stessa per conferire una forma ancora più elegante alla nostra decorazione.

Ultimi ritocchi
Un consiglio utile, a questo punto, è di ultimare i ritocchi sul fiocco adagiandolo su una spugnetta, così da velocizzare l’asciugatura della “colla”. Un’ultima piccola striscia serve a chiudere idealmente il fiocco nella parte centrale, mentre un ulteriore accorgimento può essere quello di aggiungere motivi floreali a completamento del tutto, una soluzione elegante e fantasiosa al tempo stesso.