-->

Salvia, rosmarino, basilico, menta, alloro, sono solo alcune delle erbe aromatiche utilizzate in cucina per profumare e insaporire migliaia di ricette. Le erbe aromatiche sono un aiuto preziosissimo quando ci si mette ai fornelli, poiché aiutano a conferire carattere e gusto ai nostri piatti.

Le erbe aromatiche, però, sono anche ingredienti molto delicati e se non vengono conservate nella maniera giusta perdono il loro aroma e i loro profumi, diventando inutilizzabili. La conservazione delle erbe aromatiche è quindi un’operazione molto importante che merita un attimo di attenzione.

Per voi che amate utilizzare le erbe aromatiche nelle vostre ricette e che avete sempre un vasetto di basilico o di salvia sul davanzale della vostra finestra, abbiamo ideato questa semplice guida per conservare le erbe aromatiche nel modo giusto.

Ci sono diversi metodi per conservare le erbe aromatiche, ma, tendenzialmente i metodi più diffusi sono 3:

L’essiccazione è un procedimento che consiste nell’eliminare tutta l’acqua dalle erbe in modo da poterle conservare più a lungo. Questo procedimento lascia inalterato il colore, il gusto e il profumo delle erbe. Possono essere essiccate praticamente tutte le erbe aromatiche. Il procedimento prevede che dopo averle lavate e asciugate, le foglie vengano disposte su un canovaccio pulito e lasciate all’aperto in un luogo ventilato e asciutto per alcune settimane. Importante non esporle al sole che ne rovinerebbe il colore e le caratteristiche organolettiche.

Un ottima tecnica di conservazione è il congelamento. Possono essere congelate solo le erbe a stelo morbido come ad esempio il basilico, l’erba cipollina, il prezzemolo, ecc. Dopo averle lavate e asciugate accuratamente, staccate le foglie dallo stelo e riponetele in un sacchetto nel freezer. Consumatele entro tre mesi dal congelamento.

Con la conservazione sott’olio le erbe aromatiche trasferiscono i loro aromi e profumi all’olio, che poi potrà essere utilizzato per aromatizzare le vostre pietanze. Non dovete fare altro che riporre in un vasetto le erbe aromatiche con tutto lo stelo e ricoprirle di olio. Lasciarle in infusione per qualche settimana e l’olio aromatizzato è pronto. Conservate sempre il vasetto di olio in un punto buio della dispensa.