-->

Siete usciti e avete alzato troppo il gomito? Vi siete svegliati la mattina successiva attanagliati dai classici sintomi della sbornia? Diciamo la verità: capita a tutti di ritrovarsi con bocca secca, nausea, senso di pesantezza, mal di testa… eppure sarebbe sufficiente mangiare asparagi per lenire i fastidiosi effetti della sbronza.

Secondo un recente studio coreano condotto dai ricercatori della “Jeju National University”, infatti, gli asparagi aiuterebbero a riprendersi dagli eccessi alcolici, limitandone i danni. I ricercatori hanno intossicato volontariamente cellule di topo e cellule umane con l’alcool osservando poi come l’estratto di asparago aiutasse ad attenuare, e non poco, le conseguenze della sbornia. Il gambo e i germogli degli asparagi sono infatti ricchi di minerali e vitamine, utili per rendere meno pesanti le conseguenze della sbornia, ma anche per proteggere il fegato, riducendo l’impatto negativo dell’eccesso di alcool.

Dunque, se avete alzato un po’ troppo il gomito sappiate che gli asparagi potranno aiutarvi. Attenzione però, perché i risultati dello studio sembrano essere validi solo nel caso in cui la sbornia sia sporadica. Se il consumo eccessivo di alcool diventa quasi un’abitudine, neppure gli asparagi possono far nulla. Il consiglio naturalmente è sempre quello di bere con estrema moderazione!