-->

Le feste anche quest’anno sono ricchissime: in queste occasioni vengono preparate tante pietanze diverse, a base di alimenti molto spesso ricercati. Gli imprevisti, come ad esempio un ospite in meno e anche il desiderio che vi sia una certa abbondanza, possono però tradursi in tanto cibo avanzato, che merita di essere riutilizzato per dare vita a piatti buoni e creativi.

Una delle cibarie che viene spesso avanzata è il pane, che viene acquistato in grandi quantità. Chi ha occhio può congelarlo, ma se esso si presenta giù vecchio e raffermo, può essere imbevuto nel latte e impiegato per preparare delle ottime polpettine di verdure (vedi le polpette di zucchine), magari utilizzando i contorni che sono avanzati. La scelta ideale è di utilizzare le verdure al forno o in padella, come gli spinaci, la verdura cotta mista, ma anche le caponatine di melanzane e peperoni. Per raggiungere la consistenza ideale è interessante aggiungere formaggio grattugiato o anche pane in polvere. Le polpettine possono quindi essere passate in padella oppure cotte al forno. Il tocco in più? Se è avanzato del sugo dalla cottura della carne si può impiegarlo per condire la pietanza, per un secondo piatto di riciclo creativo davvero appetitoso.

Se sono avanzati primi piatti, come il riso o la pasta, si può preparare una bella frittata, ideale per le cene invernali. La pasta, soprattutto gli spaghetti, si presta a diventare la base di una frittata di pasta creativa, in quanto basta aggiungere l’uovo sbattuto con sale e pepe e un po’ di latte e cuocere il tutto. Se le porzioni sono abbondanti, è possibile tagliare il tutto a fette e creare dei sandwich creativi, che possono essere accompagnati con patate o verdura, per uno spuntino nutriente o una cena fast.

Non dimentichiamo infine il valore della carne e del pesce avanzato. Queste pietanze possono essere impiegate per preparare ottime polpettine per il sugo, create piccole piccole e aggiunte a un bel piatto di spaghetti, oppure cotte in brodo per una minestra sana e nutriente.