Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

  • 100 grammi di Soia
  • 1 Limone
  • 2 litri di Acqua

Il tofu è una specie di formaggio vegetale ottenuto dai semi di soia, precisamente dalla cagliatura del latte di soia. È un alimento proveniente dalla Cina e poi dal Giappone ed molto diffuso nell’oriente. Con il tofu vengono preparati diversi piatti della cucina asiatica, ma può essere consumato anche crudo con qualche goccia di salsa di soia. Il sapore del tofu è assai particolare e per questo motivo nell’occidente si usano tanti altri ingredienti per condirlo ed accompagnarlo. Il tofu è una vera e propria fonte di proteine vegetali e per questo è consigliato ai vegetariani, ai vegani e alle persone con intolleranze al lattosio. In questa ricetta per cagliare il latte ho usato semplicemente del succo di limone, per ottenere un tofu più naturale con un sapore delicato e leggermente acidulo. Preparare il tofu fatto in casa è molto più conveniente ed economico. Il sapore finale dipende da voi. Provate a realizzarlo con questa ricetta!

Preparazione - Tofu fatto in casa

1. Preparate il latte di soia fatto in casa (oppure usate il latte già pronto). Mettete cento grammi di soia in ammollo per tutta la notte, deve gonfiarsi ed aumentare il peso. Dopo il tempo necessario, scolate la soia e sciacquatela abbondantemente. Aggiungete un litro di acqua fredda ed iniziate a lavorare con il frullatore ad immersione fino ad ottenere una consistenza omogenea e liscia, simile al latte.

tofu fatto in casa_proc1

2. Assicuratevi che tutti i semi siano stati frullati, quindi mescolate il latte e poi ripassate con il frullatore. Lasciate il frullato a riposo per cinque minuti. In una ciotola capiente versate il succo di un limone, preferibilmente biologico. Mettete il latte di soia a cuocere a fuoco medio, mescolando ogni tanto. Portate il latte ad ebollizione e poi spegnete il fuoco subito.

tofu fatto in casa_proc2

3. Versate immediatamente il latte caldo nella ciotola con il succo di limone, senza mescolare. Lasciatelo al riposo per almeno trenta minuti. Poi versate il latte su di un colino e lasciate colare il liquido per qualche ora in frigorifero. Ora il vostro tofu è pronto per essere utilizzato in altre preparazioni oppure semplicemente mangiato al naturale, magari accompagnato con della salsa di soia.

tofu fatto in casa_proc3

Trucchi e consigli

– Per cagliare il latte potete usare non solo il succo di limone ma anche il solfato di calcio, il cloruro di magnesio e il glucono delta-lactone, acquistabili in farmacia oppure dei negozi di prodotti biologici.

– State attenti al latte nel momento in cui inizia a bollire. Durante questo processo si crea tanta schiuma che cresce rapidamente e fuoriesce dalla pentola. Appena il latte inizia gonfiarsi, spegnete subito il fuoco.

– Potete eliminare il liquido dal tofu usando un canovaccio di cotone, purchè non lavato con  detergenti profumati. In questo modo otterrete un tofu fine e poco granuloso.

Provate il tofu alla piastra e gli sformatini di melanzane striate e tofu.