Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

L’asparago è una pianta con una storia millenaria che viene apprezzato per il suo gusto particolare, le sue proprietà benefiche e secondo molti anche afrodisiache. La parte usata in cucina sono i germogli e possono essere bianchi (quelli che crescono sotto la terra), verdi o di un colore tendente al violetto. L’asparago può essere servito in mille maniere, ma di solito viene cotto al vapore e accompagnato dalle patate, le carni bianche, il pesce o semplicemente con il condimento giusto.

Preparazione - Asparagi su letto di patate

1. Lavate le patate e mettetele in una pentola. Coprite con l’acqua, salate e cuocete per 10 minuti. Lavate gli asparagi strofinandoli con le dita sotto l’acqua corrente. Tagliate via i fondi per eliminare la parte più dura e legnosa.

asparagi su letto di patate_procedimento1

2. Legate gli asparagi in un mazzetto con un giro di spago da cucina in modo che siano alti uguali. Riempite il fondo della pentola con l’acqua. L’acqua deve coprire solamente i gambi degli asparagi, mentre le punte si cuoceranno grazie al vapore. Se non avete una pentola alta per tenere gli asparagi “in piedi” create una cupola di stagnola per coprirli oppure abbassateli leggermente girando il mazzetto e coprite con un coperchio. Cuocete a fuoco medio per circa 15 minuti.

asparagi su letto di patate_procedimento2

3. Ungete con l’olio la teglia. Scolate le patate. Tagliatele a fettine molto sottili senza sbucciarle. Disponete le lamelle sulla teglia.

asparagi su letto di patate_procedimento3

4. Pepate e salate le lamelle. Cospargete con la maggiorana, condite con l’olio e infornate nel forno preriscaldato a 200 °C per circa 40 minuti. Delicatamente togliete gli asparagi dalla pentola, levate lo spago e disponeteli sulle patate appena sfornate. Spruzzate con limone e servite caldi.

asparagi su letto di patate_procedimento4

Trucchi e consigli

– Comprate gli asparagi ancora turgidi. Se le punte si piegano, o sono aperte, gli asparagi non sono più freschi e saranno meno saporiti.

– Per una cottura più  veloce ed uniforme sbucciate 2/3 del gambo con un pelapatate.

– Non buttate via l’acqua di cottura degli asparagi, potete usarla per la preparazione di minestre e sughi.