Vota questa ricetta

Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Le bruschette calde con insalatina di rucola e noci rappresentano il classico antipasto italiano, consumato per lo più nelle calde giornate d’estate, ma che muta e si adatta anche ai freddi inverni.

E’ molto utile quando improvvisamente ci si ritrova con degli ospiti in casa, o semplicemente si ha poca voglia di stare ai fornelli ma si desidera qualcosa di sfizioso per il palato. Si prepara con pochissimi ingredienti e accontenta proprio tutti, inoltre consente di riutilizzare il pane raffermo avanzato nei giorni precedenti. Può anche essere consumato come piatto unico leggero, considerato che contiene ogni elemento nutritivo importante.

Preparazione - Bruschette calde con insalatina di rucola e noci

1. Lavate i pomodori e tagliateli a dadini molto piccoli, condite con poco sale, un filo di olio, un pizzico di origano e lasciate riposare. Nel frattempo accendete il forno, preferibilmente statico, a 200 °C.

bruschette calde con rucola_procedimento1

2. Preparate l’insalata di rucola. In una terrina disponete la rucola con le noci, condite con sale, pepe macinato grossolanamente, un filo d’olio e la glassa di aceto balsamico.

bruschette calde con rucola_procedimento2

3. Disponete su una placca da forno le fette di pane, ricopritele con il pomodoro prepararo in precedenza e, una volta che il forno avrà raggiunto la temperatura impostata, infornatele per una decina di minuti. Trascorso tale intervallo di tempo, tiratele via dal forno ed aggiungete la provola tagliata in pezzi, dopodiché rimettete il tutto in forno fino a quando il formaggio non si sarà fuso. Disponete l’insalatina e le bruschette nei piatti e servite subito.

bruschette calde con rucola_procedimento3

Trucchi e consigli

– Non utilizzate pane troppo secco, deve avere al massimo un paio di giorni. Preferibilmente deve essere un pane di grano duro.

– I pomodori devono essere ben maturi affinché il loro sapore risulti piuttosto dolce, meglio quindi evitare quelli da insalata che generalmente hanno un sapore più acidulo.

– Se non disponete della provola siciliana potete sostituirla con altri formaggi, come ad esempio la fontina, formaggi a pasta filante o crescenza.

Vota questa ricetta