Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Il filetto alla Wellington è un piatto complesso e prelibato, realizzato con il filetto di manzo, la parte più pregiata, che viene avvolto con un trito di funghi e castagne, fasciato con delle fette di prosciutto crudo e cotto all’interno di una pasta sfoglia dorata, grazie al tuorlo spennellato. Il filetto alla Wellington è tra i protagonisti delle tavole natalizie, un piatto di grande effetto e dalla ricetta piuttosto laboriosa, per questo riservato alle occasioni speciali. La difficoltà sta nella cottura della carne che, dopo essere stata rosolata in padella uniformemente da tutte le parti, viene spennellata con la senape. La cottura in forno non è lunga, e anche se la preparazione è assai laboriosa e ottenere una cottura perfetta non è proprio facile, in circa un’ora realizzerete una ricetta favolosa. Servite il vostro filetto con un buon vino rosso e delle verdure a piacere.

Preparazione - Filetto alla Wellington

1. Pulite i funghi e tritateli finemente con un po’ di pepe e sale. Preparate le castagne. Fate un taglio sulla buccia ed infornatele a 200 °C per circa 10 minuti. Fatele raffreddare, sbucciatele e tritatele finemente. Unitele ai funghi e tritate nuovamente i due ingredienti insieme.

Filetto Wellington procedimento

2. Cuocete il trito di funghi e castagne in un padella antiaderente senza olio, fino alla completa evaporazione del liquido. Mettete da parte a raffreddare. Preparate la carne. Arrotolatela nel pepe nero macinato. Versate l’olio nella padella, riscaldatelo bene e rosolate il filetto da tutte le parti per pochi minuti.

Filetto Wellington squisito

3. Spennellate il filetto con la senape gialla e lasciatelo da parte. Distendete la pellicola sul piano di lavoro e disponete sopra le fette di prosciutto crudo. Coprite il prosciutto con uno strato di trito di funghi e castagne e fatelo aderire bene ed uniformemente  al prosciutto.

Filetto Wellington morbidissimo

4. Disponete il filetto sopra e arrotolatelo. Chiudete bene i bordi, facendo pressione con le mani. Create una specie di involtino molto stretto e mettetelo in frigorifero per 20 minuti. Tiratelo fuori dopo il tempo necessario ed eliminate la pellicola. Distendete sul piano di lavoro un altro pezzo di pellicola alimentare e sopra la pasta sfoglia. Spennellatela con il tuorlo sbattuto. Disponete il filetto sopra e arrotolatelo.

Filetto Wellington saporito

5. Arrotolate il filetto con la pasta sfoglia, aiutandovi con la pellicola, e chiudete bene i bordi. Rimettete nuovamente in frigorifero per 5 minuti, dopodiché disponete il filetto sulla carta da forno, spennellatelo con il tuorlo e fate dei tagli decorativi. Infornate a 200 °C per 35 minuti. Sfornate e lasciate riposare per 10 minuti prima di tagliarlo.

Filetto Wellington festivo

Ed ecco la foto di un succulento filetto alla Wellington appena tagliato e servito.

Filetto Wellington ricetta di natale

Trucchi e consigli

– Usate la pasta sfoglia già pronta per accorciare il tempo di preparazione, ma se volete realizzare questo piatto completamente con le vostre mani, preparate la pasta sfoglia fatta in casa.

– La temperatura di cottura indicata è per ottenere un filetto di media cottura (leggermente al sangue). Se preferite una carne più asciutta, cuocete il filetto per altri 5 minuti.

– Eliminate bene l’acqua dai funghi, altrimenti la crosta si riempirà del liquido durante la cottura.

Provate anche il filetto al pepe verde, un’altra ricetta classica che vede come protagonista questo pregiato taglio di carne.