Vota questa ricetta

Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Il pesto di zucchine e noci è una crema vellutata molto gustosa e semplice da preparare. Gli ingredienti usati vengono messi tutti a crudo nel mixer e poi frullati.

L’abbinamento con gli gnocchetti sardi è l’ideale in quanto questa crema dal sapore delicato si amalgama alla perfezione “aggrappandosi” molto bene alla pasta e dando origine ad un primo piatto veramente ottimo, leggero e povero di calorie. Lo stesso pesto può comunque essere utilizzato per condire altri formati di pasta.

Preparazione - Gnocchetti sardi con pesto di zucchine e noci

1. Lavate ed asciugate le zucchine, eliminate le due estremità e poi dividetele in 4 parti nel senso della lunghezza. Quindi tagliatele a pezzi e mettetele nel mixer.

pesto zucchine e noci_procedimento1

2. Aggiungete le noci sgusciate, il grana grattugiato, il pecorino grattugiato, un pizzico di sale, l’olio extravergine di oliva e le foglie di basilico.

pesto zucchine e noci_procedimento2

3. Frullate il tutto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

pesto zucchine e noci_procedimento3

4. Trasferite il composto in un contenitore di vetro. Fate lessare gli gnocchetti in abbondante acqua bollente salata. Quando sono cotti al dente, prelevate un paio di mestolini di acqua bollente di cottura e versateli in una padella antiaderente. Quindi scolate la pasta.

pesto zucchine e noci_procedimento4

5. Mettete nella padella il pesto e accendete il fuoco a fiamma dolce. Fate stemperare il pesto con l’acqua bollente mescolando con un cucchiaio di legno e poi versateci dentro gli gnocchetti sardi.

pesto zucchine e noci_procedimento5

6. Mescolate per un paio di minuti facendo ben mantecare la pasta al pesto di zucchine. Infine, distribuite gli gnocchetti sardi nei piatti, guarnite con qualche gheriglio di noce e servite subito in tavola.

pesto zucchine e noci_procedimento6

Trucchi e consigli

– Se vi avanza del pesto mettetelo in un contenitore di vetro, copritelo con un velo di olio extravergine di oliva e riponetelo in frigorifero: in questo modo si conserverà per qualche giorno e potrà essere riutilizzato per preparare questa o altre ricette. In alternativa, il pesto può anche essere congelato riponendolo nel freezer dentro vasetti di vetro sterilizzati e chiusi ermeticamente.

– Scegliete zucchine fresche, lucide e sode: in questo modo quando andrete a preparare il pesto la loro polpa sarà bella croccante ed il pesto risulterà più gustoso.

Vota questa ricetta