Vota questa ricetta

Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

La New York cheesecake è una torta morbida a base di formaggio, un dolce tipico statunitense. Viene preparata con formaggio cremoso, tipo philadelphia, e altri tipi di formaggi cremosi come la ricotta, su una base di biscotti sminuzzati. Per aromatizzarla si usa il limone e la vaniglia e per la copertura la panna e una coulis di fragole. Nella ricetta che segue, ho usato per la base dei biscotti alle fibre e per la copertura una coulis di amarene.

Preparazione - New York cheesecake

1. Sbriciolate i biscotti in un tritatutto. Aggiungete lo zucchero di canna al burro sciolto.

New York cheesecake_proc1

2. Unite i biscotti sbriciolati al burro con lo zucchero e mescolate bene per far assorbire ai biscotti il burro. Mettete i biscotti sul fondo della teglia e fate aderire bene al fondo, premendo prima con le dita e poi con un cucchiaino. Mettetelo in frigo per 30 minuti. Mettete la philadelphia in una planetaria.

New York cheesecake_proc2

3. Aggiungete la ricotta, lo zucchero semolato e la farina. Lavorate con la velocità uno fino ad ottenere una consistenza liscia e omogenea.

New York cheesecake_proc3

4. Aggiungete un uovo alla volta. Quando si sono amalgamati bene, aggiungete la vaniglia e metà del succo di limone.

New York cheesecake_proc4

5. Alla fine aggiungete la panna e lavorate ancora per qualche minuto. Versate il composto sopra il fondo di biscotti. Posizionate la teglia dentro un’altra teglia più grande riempita con l’acqua fredda. Infornate a 165 °C per circa 50 minuti.

New York cheesecake_proc5

6. Sfornate il cheesecake quando si colora delicatamente. Togliete dalla teglia con l’acqua e fate raffreddare completamente. Preparate la coulis: mixate la confettura di amarene insieme al restante succo di limone. Versate sopra la torta raffreddata. Fate riposare in frigo per almeno 5 ore prima di servire.

New York cheesecake_proc6

Ed ecco una foto della New York cheesecake pronta per essere gustata:

New York cheesecake_

Trucchi e consigli

Non aprite mai il forno nei primi 20 minuti di cottura, altrimenti la torta si abbasserà al centro.

– Non allungate il tempo di cottura anche se la torta è ancora pallida e sembra liquida. Tolta dal forno cuoce ancora nell’acqua bollente e anche durante il raffreddamento continuerà a solidificarsi.

– Potete guarnire la vostra torta con diversi tipi di frutta, le confetture e il cioccolato fuso. La cheesecake è buonissima sia riscaldata che fredda.

Vota questa ricetta