Vota questa ricetta

Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

La pasta fresca all’uovo è una preparazione di base utilizzata per la creazione di tantissimi piatti. La pasta così preparata, infatti, può essere tagliata in semplici sfoglie da utilizzare per la preparazione delle classiche lasagne alla bolognese oppure per la realizzazione di altri tipi di lasegne, come ad esempio le lasagne al pesto. In alternativa, si possono realizzare paste ripiene, come ravioli o tortelli, o ancora ricavare delle tagliatelle, magari da condire con un gustoso ragù alla bolognese.

Preparazione - Pasta fresca all’uovo

1. Su una spianatoia disponete a fontana la farina precedentemente setacciata. Al centro rompete le uova e, dopo aver aggiunto il sale, iniziate a sbatterle con una forchetta, incorporando a poco a poco la farina circostante.

2. Una volta amalgamato il tutto, iniziate ad impastare con le mani, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Lavoratelo per almeno dieci minuti, sbattendolo di tanto in tanto sulla spianatoia in modo tale da renderlo più elastico.

3. Avvolgete l’impasto così ottenuto con della pellicola da cucina e lasciatelo riposare per almeno trenta minuti in un luogo fresco. Una volta trascorsa almeno mezz’ora, prendete l’impasto e iniziate a stenderlo con un matterello fino a ricavare una sfoglia sottile da ritagliare a seconda della ricetta che si intende preparare.

Trucchi e consigli

– Se l’impasto dovesse risultare troppo duro, aggiungete un paio di cucchiai di acqua tiepida.

– Per una buona riuscita della pasta fresca all’uovo è necessario utilizzare uova a temperatura ambiente.

– La ricetta tradizionale bolognese non prevede l’aggiunta di sale nell’impasto.

– I tempi di cottura variano a seconda della ricetta che si intende preparare, tuttavia trattandosi di pasta fresca sono sempre molto brevi.

Vota questa ricetta