Persone
6

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Medio

Ingredienti

per 6 persone

  • 200 grammi di baccalà sotto sale
  • quanto basta di acqua
  • 2 bicchieri di lenticchie rosse
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cipolla rossa
  • 1 bicchiere di latte
  • quanto basta di olio extra vergine di oliva
  • 1 uovo
  • 4 cucchiai di polenta gialla
  • 1 bicchiere di polpa di pomodoro
  • quanto basta di pepe

I rosti di lenticchie rosse con baccalà sono un ottimo antipasto che si divide in due preparazioni: dei rosti di lenticchie fatti senza patate e senza farina, cotti in forno, e del baccalà stufato con latte e polpa di pomodoro. I rosti sono piccoli dischi fritti oppure cotti in forno, ideali da riempire con farciture di verdure, pesce, carne e tutto quello che vi viene in mente. La realizzazione dei rosti di lenticchie rosse con baccalà richiede un po’ di tempo, ma potete preparare un vassoio in più e tenerli in frigorifero. In questo modo, per tutte le feste, avrete un antipasto saporito già pronto.

Preparazione - Rosti di lenticchie rosse con baccalà

1. Tagliate il filetto di baccalà in metà, lavate e mettetelo ammollo per almeno mezza giornata, cambiando l’acqua ogni tanto. Mettete le lenticchie ammollo per un’ora. Scolatele, versatele in una pentola, aggiungete acqua per coprire le lenticchie ed aggiungete il sale. Cuocete al dente.

Rosti di lenticchie rosse con baccalà procedimento

2. Sbucciate le cipolle e tagliatele finemente. Una soffriggetela in padella con poco olio sul fuoco lento. Scolate ed asciugate il baccalà, poi togliete la pelle. Aggiungete il latte alle cipolle e riscaldate per qualche minuto.

Rosti di lenticchie rosse con baccalà antipasto

3. Tagliate il baccalà a pezzetti della stessa grandezza. Aggiungeteli al soffritto. Coprite e cuocete per circa 20 minuti, aggiungendo poca acqua se necessario. Intanto scolate le lenticchie e fatele raffreddare. Unite l’uovo.

Rosti di lenticchie rosse con baccalà al pomodoro

4. Mescolate bene ed aggiungete la polenta. Fatela incorporare. Aggiungete la polpa di pomodoro al baccalà e cuocete altri 20 minuti. Sulla teglia rivestita con la carta da forno create dei dischi, usando la coppapasta. Infornate a 190 gradi per circa 20 minuti. Riempite con il baccalà e cospargete con la cipolla rossa cruda.

Rosti di lenticchie rosse con baccalà buonissime

I rosti di lenticchie rosse con baccalà sono pronti per essere gustati, caldi oppure freddi.

Rosti di lenticche rosse con baccalà

Trucchi e consigli

– Cuocete le lenticchie al dente e fatele raffreddare bene prima di aggiungere l’uovo. Altrimenti i dischi perderanno la forma durante la cottura. 

– Potete aromatizzare le lenticchie con le spezie che preferite. Per il baccalà usate prezzemolo, dragoncello, origano oppure un misto di spezie per pesce.

– Conservate i rosti in frigorifero per massimo 2 giorni.

Provate anche i cestini di patate con lenticchie, perfetti come antipasto se avete ospiti vegetariani.