Zucchine sott’aceto 4.50/5 (90.00%)
2 voti

Persone
6

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Medio

Ingredienti

per 6 persone

Le zucchine sono in assoluto la mia verdura preferita e durante i mesi estivi le piante del mio orticello me ne regalano molte. Per riuscire ad assaporare la loro bontà nei mesi freddi, oltre che congelarne qualcuna, le conservo sott’aceto e devo dire che è una delle conserve più buone che produco. Se non averete l’orto potrete di certo, quando sono di stagione, acquistare quelle biologiche dal vostro fruttivendolo di fiducia, seguire la mia ricetta passo per passo per conservarle e vedrete che quando avrete terminato la soddisfazione sarà molta. Le zucchine sott’aceto, restano gustose e croccanti tutto l’anno, io per renderle ancora più saporite aggiungo le cipolle ma, chi non le gradisce, può tranquillamente non metterle.

Preparazione - Zucchine sott’aceto

1. Per preparare le zucchine sott’aceto, come prima cosa dovete lavare le zucchine, tagliare la punta e la parte inferiore e farle a fettine spesse circa 3 millimetri.

zucchine sott'aceto proc 1

2. Prendete le cipolle, privatele della buccia e, dopo averle lavate, tagliatele a fettine.

zucchine sott'aceto proc 2

3. Prendete una pentola, metteteci le zucchine, le cipolle tagliate e gli spicchi di aglio privati della buccia. Poi aggiungete l’aceto bianco, l’olio di oliva ed il sale, tutto a freddo. Mettete la pentola sul fornello e fate cuocere 5 minuti dal momento che iniziano a bollire. Una volta cotte, lasciatele riposare qualche minuto.

zucchine sott'aceto proc 3

4. Dovete poi procedere con la sterilizzazione dei vasetti, operazione molto importante che va eseguita con cura. Prendete i vasetti metteteli in una pentola con acqua fredda e fateli bollire per 30 minuti. Poi tirateli fuori dall’acqua, riempiteli con le zucchine ed il loro liquido di cottura, chiudeteli bene con il loro tappo, avvolgeteli in un panno da cucina e fateli bollire 30 minuti. Trascorso il tempo lasciateli raffreddare così come sono nella pentola, quando li tirerete fuori vedrete che avranno formato il sottovuoto.

zucchine sott'aceto proc 4

Dopo tutto il vostro lavoro finalmente potrete gustarvi le vostre zucchine sott’aceto.

zucchine sott'aceto foto di fine procedimento

Trucchi e consigli

– Utilizzate sempre dei tappi nuovi per i vostri vasetti, in modo da non rischiare di perdere il sottovuoto.

– Se dopo un po’ di tempo da quando avete fatto le vostre conserve notate che il tappo è gonfio, gettate il contenuto perché potrebbe essere diventato nocivo.

– Ricordatevi sempre che quando aprite i vasetti dovete sentire che emettano il classico ‘clak‘ del sottovuoto, se così con fosse e quando li aprite non sentite nessun rumore non dovete mangiarne il contenuto.

– Con poche e semplici regole da seguire durante la preparazione potrete gustare le vostre conserve per un anno intero senza correre nessun rischio.

Se amate le conserve, provate anche a realizzare dei gustosi funghi champignon sott’aceto.

Zucchine sott’aceto 4.50/5 (90.00%)
2 voti