-->

Nomi sconosciuti o che al massimo posso far pensare a qualche altro cibo, ma di grande utilità per quel che riguarda la nostra salute: gli alimenti che fanno bene e di cui non si parla praticamente mai sono diversi, andiamo dunque alla scoperta dei dieci più interessanti e benefici per l’organismo. Ci si potrà sbizzarrire ancora di più in cucina con piatti fantasiosi e sani.

1)Arame
Si tratta di alghe dal colore scuro e che si caratterizzano per il loro gusto delicato e vagamente dolciastro. Si trovano sotto le rocce marine, nelle acque meno profonde: per cucinarle in maniera ideale possono essere tagliate a strisce sottili e saltate in padella oppure fatte essiccare. Sono molto utili per il contenuto elevato di iodio e calcio.

2)Azuki
I fagioli azuki sono un vero e proprio concentrato di nutrienti. Si ottengono dalla soia rossa e, come suggerisce il nome, vengono utilizzati frequentemente in Giappone: in Italia, invece, questi legumi trovano uno scarso impiego in cucina. Con le loro proprietà nutrizionali sono l’ideale per proteggere reni, ossa, cervello, fegato e sistema immunitario. Un modo gustoso per provarla è la zuppa di azuki rossi con cavolo cappuccio e carote.

3)Dulse
Anche in questo caso si tratta di un’alga: il colore è rosso, la consistenza molto morbida e il sapore deciso. Si trova soprattutto nelle acque dell’Atlantico settentrionale e il consumo da parte delle popolazioni europee nord-occidentali risale a oltre un millennio fa. Il contenuto di ferro è davvero elevato e prezioso: sono l’ideale per condire dei primi piatti, come ad esempio gli spaghetti integrali con alghe dulse e wakame, alici e sesamo.

4)Hijiki
Le alghe dominano ampiamente questo elenco di cibi benefici e sconosciuti. L’alimento in questione ha dei filamenti neri di forma cilindrica che garantiscono un apporto incredibile di minerali: è un caposaldo della dieta giapponese e contiene molto più calcio del latte, oltre a diversi sali minerali.

5)Miso
Questo condimento fermentato è un valido alleato della nostra salute grazie alle proteine di cui è ricco e agli enzimi. In pratica non è altro che soia gialla, sale koji, riso e orzo, con una fermentazione variabile. È perfetto per diversi tipi di zuppe e stimola la digestione di grassi e carboidrati.

6)Nori
Il sapore delicato di quest’alga asiatica la rende davvero gradevole e perfetta per le cotture più diverse. Le vitamine A, B1 e C sono presenti in quantità non indifferenti, ma va ricordato anche l’apporto proteico. Si può trovare secca ed è ottima per la preparazione del sushi.

7)Shitake
Ancora una volta bisogna far riferimento all’Oriente per completare la lista di cibi sconosciuti e benefici. Gli shitake sono dei funghi che vengono coltivati ormai da secoli e sono molto importanti quando si tratta di diminuire il consumo di sale e di grassi animali (è stata provata la capacità di ridurre il colesterolo).

8)Soba
Sono degli spaghetti preparati con la farina di grano saraceno. Ovviamente possono essere un primo perfetto, ma sono buoni anche consumati con i chicchi, in particolare nella stagione più fredda. Contengono molto potassio e un buon quantitativo di calcio e ferro.

9)Umeboshi
Si tratta di un frutto, in pratica delle prugne che vengono fatte fermentare in modo da diventare alcalinizzanti: per questo motivo risultano utili nell’ambito della digestione e della cura dell’intestino. La raccolta avviene quando sono ancora acerbe, poi vengono lasciate macerare dai tre ai sei mesi con il sale.

10)Yannoh
Lo yannoh è un caffè ottenuto dai cereali e dai legumi tostati e macinati in maniera molto fine. La miscela, comunque, è del tutto priva di caffeina. Il contenuto di grassi, inoltre, è molto basso. Gli ingredienti possono essere l’orzo, la cicoria, la segale e i ceci tostati.