Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

Le banane al brandy sono un dessert proveniente dallo Sri Lanka, diffuso anche nei Caraibi, ma ormai ben conosciuto anche in Europa. Questo dessert esotico è molto facile e veloce da preparare, ideale per le serate estive o per qualsiasi altra occasione. Le banane al brandy sono indicate soprattutto per quelle persone che amano mangiare sano e che apprezzano i dessert naturali e semplici. Per questa ricetta non occorrono tanti ingredienti, ma quei pochi utilizzati fanno davvero la differenza. La dolcezza delle banane incontra infatti il sapore intenso delle spezie e l’aroma del liquore. Un ottimo modo per terminare una cena romantica o una cena tra amici.

Preparazione - Banane al brandy

1. Sciogliete un cucchiaio di burro in una padella. Sbucciate la banana, tagliate le estremità ed eliminate le pellicine interne. Tagliate la banana a metà in senso verticale e poi dividete in due ciascuna metà.

banane al brandy_proc1

2. Cuocete le banane su ogni lato fino alla doratura desiderata, circa 5 minuti in tutto, facendo attenzione a non farle rompere. Trascorso il tempo necessario, quando le banane avranno assunto un bel colore marroncino, toglietele dalla padella, aggiungete l’altro burro e il cardamomo in polvere. Mescolate per far sciogliete il cardamomo nel burro, dopodiché aggiungete lo zucchero di canna.

banane al brandy_proc2

3. Lavate l’arancia sotto l’acqua corrente. Asciugatela, grattugiate la buccia nel burro e lasciate cuocere a fiamma molto bassa. Tagliate l’arancia a metà e aggiungete il succo al burro. Mescolate continuamente. Aggiungete un pizzico di cannella.

banane al brandy_proc3

4. Quando il liquido si riducerà e diventerà denso, noterete le bollicine d’aria. A questo punto unite le banane, facendo attenzione a non romperle. Ricopritele con il sciroppo creato e versate il brandy. Dal momento in cui comparirà la fiamma, cuocete le banane ancora per due minuti e poi trasferite il tutto su di un piatto da portata.

banane al brandy_proc4

Versate sopra lo sciroppo creato in cottura e servitele ancora calde.

banane al brandy_

Trucchi e consigli

– Usate solamente banane mature. Più mature sono e migliore sarà il risultato finale.

– Fate attenzione a non rompere le banane mentre le cuocete. Per girarle usate una spatola lunga e sottile.

– Al posto di brandy potete usare il whisky oppure il maraschino. Se avete un liquore preferito usatelo pure.

– Potete servire le banane al brandy calde con della panna montata oppure con del gelato alla vaniglia.

– Provate anche la banana split light, un altro modo di trasformare questo delizioso frutto in un dessert.