Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

La caprese è un antipasto freddo estivo, tipico della cucina campana, ancor più precisamente di Capri, come suggerisce il suo nome. In questa ricetta si veste di nuovo, così da essere servita e gustata anche quando il freddo non ci fa godere del gusto di certi piatti. La caprese calda, dunque, rimane delicata e leggera come l’originale fredda, ma più adatta al consumo invernale. Gli ingredienti, così come il gusto, sono gli stessi poiché si useranno comunque i pomodori freschi e il fiordilatte, elemento di punta del piatto, che grazie alla sua consistenza compatta non rilascerà troppa acqua in cottura.

Preparazione - Caprese calda

1. Preparate il pane che accoglierà gli ingredienti della caprese e che tratterrà eventuali liquidi di cottura evitando anche che il formaggio si attacchi al fondo della teglia. Posizionate le fette di pancarrè su di una teglia ed arricchitile di un filo di olio extravergine di oliva, quindi passatele due minuti in forno preriscaldato a 200 °C. Una volta che il pane sarà leggermente tostato tiratelo fuori dal forno e tenetelo da parte.

antipasto caprese calda

2. Lavate bene i pomodori ed affettateli; affettate anche il fiordilatte ed iniziate a posizionare gli ingredienti sulle fette di pane partendo dalle fette di pomodoro.

caprese calda procedimento

3. Continuate appoggiando sul pomodoro una fetta di fiordilatte e continuate cosi sovrapponendo i vari ingredienti fino a ricoprire tutta la fetta. Non appena avrete finito di farcire il pane salate leggermente gli ingredienti.

caprese calda preparazione

4. Cospargete le fette di pane con una generosa  spolverata di origano, dunque passate tutto al forno, che avrete mantenuto alla temperatura di 200 °C, per 2 o 3 minuti. Una volta pronta, condite con un filo di olio extravergine di oliva e servite la vostra caprese ben calda.

caprese invernale

 Ed ecco la caprese calda pronta per essere gustata:

caprese calda ricetta facile

Trucchi e consigli

–  Il pancarrè potrà essere sostituito con del pane raffermo o magari con una gustosa pasta sfoglia.

–  Se amate i gusti decisi potete aggiungere anche qualche cappero di Pantelleria o qualche acciuga.

–  Affinché il tutto non si secchi troppo, utilizzate sempre il forno statico.