Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

L’insalata caprese è tra le ricette più famose della cucina italiana. È un piatto assolutamente estivo, ma spesso mangiato anche durante il resto dell’anno. Gli ingredienti sono pochi e molto semplici, per questo motivo la cosa più importante è utilizzare esclusivamente materie prime di alta qualità. Gli ingredienti di questo piatto fresco e saporito sono: pomodori, mozzarella, basilico fresco, olio extravergine di oliva e origano. Può essere servita come antipasto oppure come secondo piatto, magari accompagnata con delle bruschette croccanti. Leggete questa ricetta per scoprire come preparare una vera caprese.

Preparazione - Insalata caprese

1. Lavate bene i pomodori e metteteli nell’acqua fredda. Scolate bene la mozzarella, appoggiandola per un quarto d’ora in un colino, quindi tagliatela a fette non troppo fini.

preparazione insalata caprese

2. Asciugate i pomodori e tagliate via le estremità. Tagliate i pomodori a fette di spessore simile a quelle di mozzarella. Scegliete le foglie di basilico più grandi, lavatele e mettetele nell’acqua gelida per conservare il loro sapore, il loro colore e la loro freschezza. Prendete il piatto da portata e iniziate a adagiare le fette di pomodoro e mozzarella alternandole.

ricetta insalata caprese

3. Scolate le foglie di basilico e appoggiate sul canovaccio pulito. Asciugatele delicatamente con un tovagliolo di carta. Infilate ogni foglia di basilico tra la fetta di pomodoro e di mozzarella avendo cura di distribuirlo in modo omogeneo. Cospargete il tutto con l’origano essiccato, senza però esagerare, condite con filo d’olio e salate a piacere, ma non troppo.

insalata pomodoro e mozzarella

Servite immediatamente la vostra insalata caprese, la freschezza del piatto è fondamentale per gustare il suo autentico sapore.

insalata caprese campana

Trucchi e consigli

– Potete usare qualunque tipo di pomodoro, ma la ricetta originale prevede l’utilizzo del pomodoro ramato, cuore di bue oppure di una particolare varietà chiamata pomodoro di Sorrento.

– La mozzarella da usare secondo la ricetta tradizionale è la treccia di fiordilatte oppure la mozzarella di bufala.

– Potete usare la vostra immaginazione nel comporre il piatto. Potete creare ad esempio degli spiedini, delle torrette o sperimentare altre composizioni più artistiche, sempre prestando attenzione alla freschezza e alla qualità delle materie prime.

Una piccola curiosità: oltre all’insalata caprese esiste anche la torta caprese, un dolce a base di mandorle e cioccolato che deve il suo nome ad un pasticcere di Capri che la ideò, per sbaglio, all’inizio degli anni venti.