Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Il cedro candito è un alternativa alle scorze candite di arance e limoni ed è utilizzato soprattutto nella pasticceria siciliana, ad esempio per decorare e arricchire la tradizionale cassata siciliana. Può essere consumato così da solo, come decorazione oppure può essere aggiunto a panettoni e dolci lievitati. La preparazione del cedro candito è abbastanza facile, ma piuttosto laboriosa dal momento che bisogna ripetere la stessa operazione più volte, tuttavia il risultato sarà stupefacente. In questa ricetta ho usato lo zucchero di canna, che può tranquillamente essere sostituito con dello zucchero semolato, anzi va preferito qualora si vuol ottenere un colore più chiaro. In genere la preparazione di cedro candito dura 3-4 giorni, ma con questa ricetta vi basteranno 24 ore. Il cedro candito preparato con questo metodo conserva il suo sapore e al tempo stesso perde la maggior parte del suo gusto amaro. Ma vediamo insieme come prepararlo.

Preparazione - Cedro candito

1. Mettete il cedro in ammollo con il sale per qualche ora. Lavate il cedro con una spugna, sotto l’acqua corrente e asciugatelo bene. Tagliatelo a metà e poi a spicchi, quindi tagliate via la polpa con un coltellino.

Cedro candito procedimento

2. Tagliate le cime delle scorze e metà della parte bianca. Immergete le scorze nell’acqua fredda per due ore, poi cambiate l’acqua e portate a bollore. Cuocete le scorze per circa 20 minuti.

Cedro candito veloce

3. Scolate le scorze, raffreddatele e tagliatele a strisce. In una pentola mettete lo zucchero con metà dell’acqua e scioglietelo. Aggiungete le scorze di cedro e portate nuovamente a bollore. Abbassate il fuoco e cuocete per circa 30 minuti, aggiungendo poca acqua se serve. Spegnete il fuoco e sciacquate le scorze sotto l’acqua fredda. Aggiungete lo zucchero allo sciroppo e all’acqua, quindi sciogliete e portate a bollore. Immergete le strisce di cedro e cuocete altri 20 minuti. Lasciatele nel sciroppo fino al completo raffreddamento.

Cedro candito facile

Il cedro candito è pronto per essere utilizzato in altre preparazioni dolci, o per essere mangiato sa solo.

Cedro candito

Trucchi e consigli

– Per la preparazione potete usare lo zucchero semolato oppure lo zucchero grezzo. Se volete realizzare delle scorze di colore chiaro usate quello semolato, con lo zucchero grezzo otterrete un colore che va dall’arancione al marroncino.

– Conservate le scorze in un barratolo di vetro in frigorifero. In questo modo rimarranno fresche per diversi mesi.

–  State attenti alla temperatura della cottura per non superare 105-110 gradi, altrimenti lo zucchero si brucia.

Provate anche lo zenzero candito, ottimo mangiato da solo o come ingrediente di altre preparazioni dolci.