-->

Cibo ed eros, l’accostamento è noto addirittura da secoli, ma quanto c’è di vero? Di miti sui cibi afrodisiaci se ne sentono di ogni tipo, ora bisogna capire se questi alimenti funzionano davvero. La scienza aiuta parecchio con le sue ricerche e si può avere un quadro più chiaro e preciso della situazione.

Ostriche
Le ostriche sono forse tra i cibi afrodisiaci più famosi in assoluto. Esse contengono molto zinco e vengono considerate un vero e proprio toccasana per la fertilità: secondo gli studi più recenti, nelle ostriche si trovano anche degli amminoacidi che sono in grado di favorire la produzione di ormoni sessuali.

Peperoncino
Il mito del peperoncino come potente afrodisiaco è stato più volte sfatato, anche se gli studiosi hanno accertato che non si tratta solamente di una suggestione causata dal colore rosso vivo (associato alla passione): i peperoncini stimolano infatti le endorfine, velocizzano il battito cardiaco e aumentano la produzione di sudore.

Cioccolato
Possibile che anche il cioccolato sia ottimo per accendere la scintilla della passione? Si sta parlando di un cibo che è sensuale in ogni aspetto, dal gusto all’aroma, inoltre quello fondente può essere collegato a un aumento importante di dopamina, un neurotrasmettitore endogeno che incide sul piacere.

Rucola
C’è poi da parlare della rucola o ruchetta, molto apprezzata negli abbinamenti culinari estivi. La documentazione della pianta come potente afrodisiaco risale addirittura al primo secolo dopo Cristo. In effetti, in essa si trovano minerali e antiossidanti, i quali bloccano le contaminazioni ambientali che influenzano negativamente il nostro corpo e la libido.

Altri cibi afrodisiaci
Le coppie possono anche essere aiutate nella ricerca della passione da radici e spezie: tra le più comuni si devono citare senza dubbio il ginseng e lo zafferano. Nel primo caso, gli effetti benefici sull’organismo sono diversi, non solo quelli legati all’eros, mentre per quel che riguarda il secondo, la sua potenza aromatica esalta in maniera ideale l’olfatto. Nella maggior parte dei casi, quindi, non si deve pensare a dei cibi che migliorano la vita sessuale grazie al semplice consumo. Più che altro, si tratta di alimenti che contengono sostanze ed elementi in grado di stimolare il cervello e di sviluppare i nostri sensi.