-->

Latticini e uova sono alimenti utilissimi per la preparazione anche di piatti quotidiani. Il consiglio naturalmente è di consumarli freschi, ma sappiate che è anche possibile congelarli per averli a disposizione in casa in ogni momento. Ricordate però che congelare uova e latticini è possibile, ma con qualche piccolo accorgimento.

Quali latticini è possibile congelare? Praticamente quasi tutti: dal burro alla margarina, dalla panna da montare al Parmigiano Reggiano. Basta mettere i latticini all’interno dell’apposita bustina morbida per congelare cibi. Potete congelare anche la mozzarella, badando bene di eliminare l’acqua. È invece sconsigliato, ma non impossibile, congelare i formaggi morbidi e cremosi, come ad esempio la ricotta o il mascarpone.

Potete congelare tranquillamente anche le uova: in questo caso però dovrete aprirle visto che non vanno congelate all’interno del loro guscio. Aprite le uova e sbattetele un po’ con una forchetta all’interno di un contenitore. Ricordate di aggiungere mezzo cucchiaino di sale ogni due uova, poi versatele all’interno della bustina. Ricordate che è sconsigliato invece congelare uova sode. Tenete anche presente che uova e latticini possono essere congelati, ma tenendo bene a mente che vanno consumati entro un certo limite. Uova e burro possono essere congelati e consumati entro sei mesi, panna, burro salato, formaggio e mozzarelle entro tre mesi, il formaggio duro e il formaggio grattugiato entro sei mesi.