-->

Nei paesi anglosassoni il concetto di colazione è molto diverso dal nostro. La colazione all’italiana è più frugale e si basa principalmente sull’assunzione di carboidrati e cereali: cornetto e cappuccino, latte e cereali, tè e biscotti, ecc. La colazione all’inglese, invece, è molto più proteica e sostanziosa e prevede l’assunzione di cibi quali uova, bacon, fagioli, wurstel e formaggio.

Anche la funzione è diversa: la colazione italiana è altamente energetica, ma, ha il compito di fornirci l’energia necessaria per iniziare la giornata e farci arrivare fino al pranzo, che per noi italiani rappresenta il più importante della giornata.

La english breakfast, invece, è molto più proteica poiché rappresenta l’unico pasto completo della giornata, fino alle 18,00 orario della cena per gli inglesi. Tra la colazione e la cena c’è un piccolo spuntino intorno all’ora di pranzo, che viene detto “lunch” e che consiste in un sandwich o in una insalata.

La colazione per gli inglesi è una vera e propria istituzione e viene consumata a casa – per chi ha il tempo di cucinare di primo mattino – o più di frequente nei bar dove si servono uova cucinate in vari modi, toast al burro, salsicce e fagioli, bacon alla piastra e suco d’arancia.

Vi abbiamo incuriosito e volete provare anche voi la colazione all’inglese? Eccovi una piccola guida per preparare a casa la perfetta English Breakfast.

La colazione all’inglese tradizionale prevede i seguenti ingredienti:

–          Uova

–          Bacon

–          Salsiccia o wurstel di suino

–          Fagioli

–          Ketchup

–          Funghi

–          Pomodori

–          Pane bianco tostato

–          Burro salato

La colazione viene servita in un unico grande piatto che comprende solitamente un uovo fritto (non uova strapazzate che sono, invece, tipiche della colazione americana) con sopra due fette di bacon fritto o alla piastra.

In un angolo del piatto ci sono la salsiccia con i fagioli, cotti nella salsa ketchup (in commercio si trovano barattoli di fagioli in salsa ketchup già pronti), due o tre fettine di pomodoro fresco e i funghi, solitamente uno champignon scottato alla piastra.

In un piattino a parte vengono servite delle fettine di pane bianco tostato caldo con burro salato. Il tutto viene accompagnato da una buona spremuta di arancia a pompelmo.