-->

Mozzarella e fior di latte: spesso se ne parla come se fossero sinonimi, dunque la stessa identica cosa, in realtà si tratta di due prodotti diversi sia per quel che riguarda la preparazione che per il gusto. La legge non è molto chiara a tal proposito e anche per questa ragione si è creata molta confusione, soprattutto quando si deve scegliere cosa comprare al supermercato. Cerchiamo dunque di approfondire le principali differenze.

Il latte
Il latte e la sua qualità sono determinanti per capire la distinzione tra i prodotti caseari. La mozzarella può essere preparata con latte di bufala oppure di vacca: al contrario, il fior di latte è il risultato finale di una preparazione in cui si sfrutta il solo latte vaccino intero. Il procedimento risulterà poi molto simile, anche perché sono entrambi dei formaggi freschi a pasta filata, però non si può sorvolare sui dettagli della materia prima.

Gusto e sapore
Altra differenza notevole è quella del sapore. Il fior di latte conquista il palato con un gusto più delicato rispetto a quello della mozzarella: inoltre, è un formaggio decisamente più morbido. Il fior di latte, inoltre, è più dolce e meno grasso rispetto alla mozzarella. I consumatori scopriranno e approfondiranno meglio queste informazioni quando verrà assegnata la Denominazione di Origine Protetta (DOP) al Fiordilatte dell’Appennino Meridionale, questo il suo nome completo, che ha una normativa ancora transitoria e poco chiara.

Come utilizzarli
Mozzarella e fior di latte vengono usati entrambi come ingrediente fondamentale della pizza a seconda della scelta dei pizzaioli. La mozzarella si fa preferire per la minore presenza di grassi e acqua: la lavorazione in pizzeria risulta dunque più semplice ed è possibile tritare il prodotto, senza che ci sia bisogno di scolarlo. Il fior di latte, invece, è una scelta tipica nell’ambito della pizzeria napoletana: il siero viene perso, ma il calore dei forni riesce ad asciugare tutto, dando alla pizza una consistenza morbida e filante, in cui il siero residuo viene bilanciato con il pomodoro. Tra l’altro, la mozzarella è un prodotto perfetto per moltissimi antipasti: la mozzarella all’amalfitana, ad esempio, si fa apprezzare per i suoi profumi unici, mentre gli spiedini di mozzarella e pomodoro sono veloci da preparare e freschi.