Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

I french toast, contrariamente a quanto si è portati a pensare sentendo il loro nome, non hanno orgini francesi ma americane. Negli Stati Uniti, infatti, vengono solitamente mangiati a colazione accompagnati da marmellate, confetture, panna montata, sciroppo d’acero, Nutella, miele o frutta fresca.

Le origini di questa ricetta sono piuttosto antiche, pare infatti sia nata allo scopo di utilizzare il pane raffermo, che una volta immerso nell’uovo e fritto si trasforma di un’ottima e deliziosa colazione.

Preparazione - French toast

1. In una ciotola sbattete le uova, aggiungete il latte, la cannella e la vaniglia. Mescolate bene.

2. Tagliate a fette il pane raffermo (in alternativa potete utilizzare il pancarré) e immergete una alla volta le fette nel composto di uova e latte. Bagnatele su entrambi i lati (se il pane è piuttosto duro potete lasciarle immerse per qualche istante).

3. In una padella, preferibilmente antiaderente, sciogliete una noce di burro e fate cuocere ciascuna fetta di pane fino a quando entrambi i lati non risultano ben dorati.

4. Traferite i french toast nei piatti da portata, spolverate con dello zucchero a velo e servite accompagnati da marmellata, confettura, miele o Nutella. I french toast possono essere accompagnati anche da frutta fresca, in genere frutti di bosco misti oppure solo lamponi o mirtilli. Spesso si usa anche versare dello sciroppo d’acero caldo sulla superficie.

Trucchi e consigli

– Una variante di questa ricetta è quella dei french toast farciti: sulle fette di pane raffermo viene spalmata della confettura (o Nutella), dopodichè si uniscono due fette di pane, si passano nell’uovo e si cuociono in padella. Altre ricette prevedono un passaggio in più, che consiste nell’infarinare le fette di pane prima di trasferirle in padella.

– In alternativa al latte è possibile utilizzare del succo d’arancia o dell’acqua.

Altra ricetta da provare assolutamente per una tipica colazione a stelle e strisce è quella del pancakes, da gustare con miele o sciroppo d’acero, ma anche con creme spalmabili e marmellate.