Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

  • 200 grammi di Linguine
  • 150 grammi di Baccalà
  • 350 grammi di Polpa di pomodoro
  • 25 grammi di Cipolla rossa
  • 1 Foglia di alloro
  • 3 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • quanto basta di Sale

Il baccalà è il merluzzo conservato sotto sale. E’ un pesce ricco di proteine, ad alto valore nutrizionale ma poco calorico. Le sue carni sono sode e dal sapore delicato ma deciso. Il suo utilizzo in cucina è molteplice, viene infatti utilizzato per realizzare primi piatti, secondi piatti o piatti unici. La cottura nel pomodoro insieme alla cipolla ne esalta il sapore e l’accostamento con la pasta rendono questa ricetta molto appetitosa, sostanziosa ma leggera e adatta a grandi e piccini.

Preparazione - Linguine con baccalà al rosso

1. Versate l’olio extravergine di oliva in una casseruola. Unite subito la cipolla rossa tagliata a pezzettini e fatela rosolare per qualche minuto.

Linguine con baccalà al rosso_procedimento1

2. Quando la cipolla è rosolata, aggiungete i pezzi di baccalà e fateli insaporire e rosolare su entrambi i lati.

Linguine con baccalà al rosso_procedimento2

3. Mescolate spesso e dopo 5 minuti bagnate con un mestolo di acqua tiepida e continuate la cottura per altri 5 minuti. Infine, unite la polpa di pomodoro.

Linguine con baccalà al rosso_procedimento3

4. Aggiungete la foglia di alloro, spolverizzate con il sale, mescolate e continuate la cottura a fiamma medio bassa.

Linguine con baccalà al rosso_procedimento4

5. Fate lessare le linguine in abbondante acqua bollente salata, scolate la pasta al dente e a quel punto spegnete anche il fuoco sotto al baccalà, che ormai sarà cotto a puntino. Distribuite le linguine nei piatti da portata, conditele con il sugo e mettete nel piatto anche un pezzo di baccalà. Servite in tavola ben caldo.

Linguine con baccalà al rosso_procedimento5

Trucchi e consigli

– Acquistate il baccalà sotto sale, sciacquatelo e fatelo ammollare in acqua fredda per 48 ore cambiando spesso l’acqua. In alternativa, se preferite, potete acquistare il baccalà già ammollato e pronto all’uso. In ogni caso, sciacquatelo sotto acqua corrente fredda prima della cottura, tagliatelo a pezzi ed eliminate le spine eventualmente presenti.

– Utilizzate polpa di pomodoro a cubetti e non la passata di pomodoro: il sugo sarà più saporito.

– Usate il sale con moderazione e assaggiate prima di salare in quanto il baccalà è già salato di suo.

– Se volete aromatizzare il piatto, al posto dell’acqua versate un bicchiere di Vernaccia di S.Gimignano.