Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

I paccheri ripieni con porro, mozzarella e zucca sono una portata elegante e gustosa che si presta ad essere servita, oltre che come primo piatto, anche in occasione di aperitivi e buffet. Il piatto si distingue per l’aspetto invitante e il modo insolito di servire questo tipo di pasta, mentre gli ingredienti scelti creano un sapore delicato e piacevole, lasciando spazio a condimenti decisi. La preparazione richiede un po’ di manualità ma la ricetta è veramente facile. Vediamo come fare.

Preparazione - Paccheri ripieni con porro, mozzarella e zucca

1. Lavate i porri e togliete i primi due strati e le estremità. Tagliate finemente la parte verde, mentre la parte bianca dividetela in pezzi leggermente più corti di un pacchero. In una padella soffriggete la parte verde e in un’altra, con un po’ d’acqua, i pezzetti bianchi.

paccheri con porri mozzarella e zucca_proc1

2. Quando la parte verde dei porri diventa morbida aggiungete la zucca a pezzetini. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco basso. Lessate i paccheri al dente, scolandoli circa 5-6 minuti prima rispetto a quanto indicato sulla confezione. Lasciateli raffreddare.

paccheri con porri mozzarella e zucca_proc2

3. Trasferite la zucca con i porri in una pentola alta. Aggiungete un pizzico di peperoncino e frullate con un miniprimer fino ad ottenere una crema.

paccheri con porri mozzarella e zucca_proc3

4. Imbottite i paccheri con un pezzo di porro e tappatelo con due pezzettini di mozzarella da entrambi lati. Disponete i paccheri uno accanto l’altro, verticalmente, in una pirofila unta con l’olio. Con un cucchiaino disponete la crema di zucca sopra ogni pacchero.

paccheri con porri mozzarella e zucca_proc4

5. Distribuite il resto della crema intorno alla pasta. Cospargete i paccheri con la noce moscata, il pangrattato e il parmigiano. Infornate in forno a 160 °C per 15 minuti. Servite caldi.

paccheri con porri mozzarella e zucca_proc5

Trucchi e consigli

– Meglio scolare i paccheri prima e allungare il tempo di cottura in forno che scolarli troppo cotti e rischiare che non staranno in piedi oppure che si rompano durante la cottura in forno.

Scolate bene la mozzarella prima di utilizzarla, altrimenti troverete l’acqua in eccesso nella pirofila.