Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

  • 320 grammi di spaghetti alla chitarra
  • 1 cavolo verza
  • 150 grammi di speck
  • 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 60 grammi di Grana Padano
  • quanto basta di sale

La pasta con verza e speck è un primo piatto sano, veloce da preparare, ma soprattutto molto sfizioso e saporito. La verza, nota anche come cavolo verza, è un ortaggio tipicamente invernale, la cui assunzione è particolarmente consigliata da medici e nutrizionisti per il suo alto contenuto di antiossidanti. La verza si presta molto bene alla preparazione di zuppe e risotti, ma quella che vi proponiamo oggi è una variante con la pasta, più veloce da preparare, ma ugualmente ricca di gusto e di sapore. L’abbinamento con lo speck, un salume tipico altoatesino, conferisce carattere alla ricetta grazie al suo retrogusto leggermente affumicato. Vediamo, allora, come fare per preparare questa gustosa ricetta.

Preparazione - Pasta con verza e speck

1. Come prima cosa sfogliate la verza, lavate le foglie e tagliatele a listarelle. Affettate lo speck e fatelo rosolare in un tegame con l’olio.

pasta con verza e speck ricetta

2. Quando lo speck è ben rosolato aggiungete la verza, salate e fatela appassire a fuoco vivace per 10 minuti. Quando è diventata dorata, sfumate con il vino bianco. Fate evaporare l’alcool e cuocete per altri 10 minuti, fino a quando la verza non diventa tenera.

pasta con verza e speck preparazione

3. Portate a bollore una pentola con abbondante acqua salata e cuocete la pasta. Scolatela al dente e tenete da parte un bicchiere di acqua di cottura.  Aggiungete la pasta nella padella con la verza e lo speck e mescolate per insaporire la pasta. Se necessario aggiungete un po’ di acqua di cottura della pasta. Spegnete la fiamma e aggiungete il grana grattugiato.

pasta con verza e speck procedimento

La pasta con verza e speck è pronta per essere servita ai vostri ospiti.

pasta con verza e speck

Trucchi e consigli

– Potete arricchire la ricetta sostituendo il grana con un formaggio dal gusto più deciso, come un pecorino stagionato o un formaggio di fossa.

– Per accorciare i tempi di preparazione, pulite la verza in anticipo e congelatela nei sacchetti per alimenti, in modo da averla già pronta all’occorrenza.

– Prima di aggiungere il sale, assaggiate lo speck per assicurarvi che non sia troppo salato.

Provate anche il risotto verza e patate e i rigatoni con verza e salmone affumicato.