Persone
6

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 6 persone

Il pesce finto è uno splendido antipasto natalizio molto facile da realizzare ma davvero molto scenografico. Quando lo porterete in tavola tutti i vostri ospiti rimarranno sicuramente divertiti e compiaciuti dalla vostra preparazione e vedrete che piacerà proprio a tutti. La ricetta per preparalo è facilissima, il pesce finto è formato da tonno sott’olio, patate lesse, capperi, philadelphia e maionese, davvero pochi ingredienti per un antipasto ricco di gusto. In questa ricetta lo abbiamo decorato con delle olive ed una fettina di pomodorino secco sottolio ma voi potrete sbizzarrirvi e decorarlo come più vi piace.

Preparazione - Pesce finto

1. Per preparare il pesce finto, prendete le patate, sbucciatele e dopo averle lavate tagliatele a cubetti. Bollitele in acqua per 30 minuti, verificate bene la cottura dopodiché scolatele e lasciatele intiepidire. Intanto in una terrina mettete i capperi.

pesce finto proc 1

2. Incorporate il tonno sott’olio e rompetelo a pezzi con una forchetta. Versate nella terrina le patate, il sale e schiacciate tutto bene con la forchetta. Aggiungete il philadelphia ed amalgamatelo al composto.

pesce finto proc 2

3. Aggiungete anche la maionese e mescolate bene il tutto. Su un piatto abbastanza grande formate il vostro pesce aiutandovi anche con le mani e lasciatelo riposare in frigorifero per 30 minuti. Intanto tagliate in due le olive per la decorazione.

pesce finto proc 3

Dopo aver posizionato tutte le olive ed aver aggiunto una strisciolina di pomodoro secco sottolio per formare la bocca, ecco pronto il vostro pesce finto.

pesce finto foto fine proc

Trucchi e consigli

– Volendo potete preparare il pesce finto e surgelarlo fino al momento dell’occorrenza.

– Il pesce finto si conserva in frigorifero per 2-3 giorni.

Se avete bisogno di ispirazione, leggete anche il nostro approfondimento sulle le migliori ricette per il pranzo di Natale.