Può sembrare strano, ma, i cibi che amiamo mangiare possono dire molto di noi e della nostra personalità. Le nostre scelte culinarie, infatti, non sono determinate solo dal nostro palato, ma, anche dal nostro carattere, ecco perché, in base alla preferenza di taluni cibi anziché altri, è possibile risalire a determinati tratti della personalità di un individuo.

Un discorso valido anche quando si parla di pizza. Chi di noi non ha un tipo di pizza preferito? Bene, la nostra preferenza dipende da diversi fattori e uno di questi è dato dalla nostra personalità.

Se in pizzeria ordinate sempre la Margherita, molto probabilmente avete una personalità da filosofo, da asceta. Badate all’essenziale e la vostra pizza preferita è la più semplice e classica di tutte.

Se amate la pizza bianca, condita solo con olio, sale e rosmarino, probabilmente avete una fissa per il vostro aspetto fisico. Questa è la pizza di chi non perde mai di vista la bilancia e le calorie.

Vi piace la pizza capricciosa? Allora siete degli eterni indecisi, poiché pur di non propendere per un unico gusto, preferite scegliere una pizza che contenga tutti gli ingredienti possibili.

Essenziali e spirituali sono gli animi degli amanti della pizza marinara. Una pizza che anela al raggiungimento della perfezione attraverso pochissimi ingredienti.

Se non potete rinunciare alla pizza con i wurstel allora, forse soffrite un po’ della sindrome di Peter Pan. Siete dei bambinoni che dall’età di 5 anni, ogni volta che entrate in pizzeria ordinate sempre la stessa pizza.

Se, infine, amate la pizza hawaiana, quella per intenderci farcita con ogni tipo di ingrediente, ananas compreso, allora, probabilmente oltre ad essere affamati, siete alla ricerca di affetto e di coccole. Attenzioni che cercate nella vostra ricca e rassicurante pizza.