Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Il risotto è qualcosa che si impara a fare con il tempo, affinando la tecnica. È qualcosa che sembra semplice ma non lo è affatto e tanti sono i punti in cui si può sbagliare. Ci sono passaggi precisi che portano a un ottimo risultato (o a uno terribile se presi sottogamba): la tostatura del riso, il calore del brodo, la mantecatura fuori dalla fiamma. Il risotto che vi proponiamo oggi, profuma ancora d’estate e di mare, con il limone di Amalfi e la provola affumicata, con il prosecco ad allungare il profumo dell’agrume e il pesto a chiudere il piatto. Perfetto, delicato, seducente e nel contempo leggero perché viene utilizzato l’olio ligure in sostituzione al burro e l’aglio per il soffritto (niente cipolla). Godetevelo e fate colpo.

Preparazione - Risotto al limone con provola affumicata

1. Sbucciate uno spicchio d’aglio e mettetelo a scaldare in una pentola di terracotta con l’olio. Spremete il succo di limone e unitelo al prosecco. Preparate 700 ml di brodo vegetale.

risotto al limone_proc1

2. Togliete dalla pentola lo spicchio d’aglio e buttate il riso. Mescolate con un mestolo di legno per far assorbire l’olio a ogni chicco e tostarlo.  Basteranno un paio di minuti. Poi sfumate con il prosecco e il succo di limone, fate evaporare il liquido e aggiungete un cucchiaio da cucina di pesto.

risotto al limone_proc2

3. Ora aggiungete il brodo (che deve essere ben caldo) fino a coprire bene il riso, mescolate e lasciate riposare e assorbire il liquido. Ripetete l’operazione nuovamente (sempre fino a coprire il riso e lasciar asciugare il risotto). Assaggiate qualche chicco di riso per controllare la cottura. Dovrebbero servire circa 18 minuti totali. Quando il risotto è ancora leggermente “liquido” toglietelo dal fuoco e unite la provola grattugiata al  momento. Questo passaggio mantecherà il risotto e asciugherà definitivamente la preparazione.

risotto al limone_proc3

Trucchi e consigli

– Potete preparare questo risotto con il vialone nano ma anche con riso arborio o carnaroli.

– Condite il vostro risotto con un cucchiaio di olio extravergine e uno di pesto ligure. Sarà un buonissimo contrasto.

– Se preferite potete fare voi il pesto frullando insieme una decina di foglie di basilico, 5 cucchiai di olio di oliva taggiasca, una manciata di pinoli e uno spicchio d’aglio.