-->

Il gelato è squisito. Che peccato che non sia illegale”. Questa frase di Voltaire conferma quanto questo prodotto fosse apprezzato anche nei secoli precedenti: uno studio condotto dal neurologo Alan Hirsch, fondatore della Smell and Taste Treatment and Research Foundation, ha ora dimostrato come il gusto preferito da ognuno di noi possa svelare la personalità. Una scelta che comincia quando si è piccoli e che dura tutta la vita. Ecco di seguito gli abbinamenti più interessanti.

Vaniglia
La vaniglia rappresenta uno dei gusti più semplici per quel che riguarda il gelato: chi la preferisce rispetto agli altri ha una personalità fortemente impulsiva, idealistica e capace di sopportare qualsiasi tipo di rischio. Inoltre, le persone che impazziscono per la vaniglia puntano più sull’intuizione che sulla logica e hanno il vantaggio di avere successo nelle relazioni più strette.

Fragola
Per quel che riguarda gli amanti del gusto alla fragola, invece, il tratto dominante della personalità è senza dubbio l’introversione. In poche parole, si sta parlando di persone timide, riservate, spesso tolleranti e docili. Altri studi, poi, hanno delineato meglio questa descrizione, aggiungendo peculiarità come la logica e la ragione.

Cioccolato
Chi non ama il cioccolato quando si sceglie un bel cono gelato? Chi lo preferisce al di sopra di ogni altro gusto è una persona provocante e che ama flirtare: secondo il dottor Hirsch, si può parlare senza ombra di dubbio di individui seducenti e vivaci, dal fascino irresistibile, ma in alcune occasioni anche eccessivamente drammatici e ingenui.

Caffè
Il gusto elegante e raffinato del gelato al caffè si sposa bene con personalità vivaci, sensibili e istrioniche allo stesso tempo. Lo studio di cui si sta parlando ha evidenziato inoltre come i fan del caffè non abbiano grandi preoccupazioni per quel che concerne il futuro immediato, tanto da privilegiare le passioni del momento. In più queste persone hanno un bisogno costante di essere stimolate quando vivono una storia d’amore.

Stracciatella
Scaglie di cioccolato e gelato al fior di latte: questa combinazione vincente risale al 1961, quando il pasticcere Enrico Panattoni la creò per la prima volta. Chi sceglie questo gusto è generoso e competente, oltre che una persona interessata a far sviluppare nel modo migliore possibile la sua carriera.

Scopri come fare il gelato istantaneo, come preparare un gelato alla fragola in 45 secondi e come fare il gelato con biscotto.