-->

La senape è una pianta aromatica appartenente alla famiglia delle Crucifere molto utilizzata in cucina per insaporire pietanze o come salsa di accompagnamento.

La parte edibile della pianta, che si presenta con piccoli grappoli di fiorellini gialli, sono i semi che possono essere utilizzati al naturale o per preparare la famosissima salsa gialla dal gusto leggermente piccante e deciso. La senape si può trovare anche sotto forma di polvere macinata.

In commercio si trovano diverse tipologie di senape, da quelle più dolci e delicate a quelle più decise e intense. La scelta dipenderà dai gusti personali, ma, anche dal tipo di pietanza che si vuole preparare. Quelle più decise sono indicate per accompagnare carni, salsicce e formaggi stagionati, mentre quelle più delicate sono ottime per il pesce, le carni bianche e le uova. Una ricetta classica è quella del filetto di maiale con senape e miele

La salsa di senape è sicuramente la più utilizzata, poiché si presta a diversi usi, infatti, può essere utilizzata come salsa di accompagnamento, come ingrediente per altri tipi di salsa, come ad esempio la finta maionese, può essere utilizzata per marinare la carne, ecc.

I semi di senape, invece, vengono utilizzati a scopo decorativo o quando si vuole conferire una nota di sapore più intensa e vivace. Non si deve fare altro che schiacciarli leggermente nel mortaio e poi aggiungerli alle vostre ricette. I semi schiacciati sono utilizzati spesso per preparare marinature e salse di accompagnamento per carni e formaggi. Una ricetta da provare è sicuramente quella delle fettuccine con pesto di capperi e semi di sesamo.

La polvere macinata ha un gusto più delicato e viene utilizzata principalmente per preparare la salsa di senape fatta in casa. La preparazione della salsa di senape è molto semplice e veloce, basta mescolare la 50 grammi polvere di senape con 40 grammi di aceto di mele, 40 grammi di acqua, sale e un cucchiaino di zucchero. Mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti e poi aggiungete a filo l’olio extravergine d’oliva frullando, fino a quando non si formerà una crema densa e omogenea. Avete preparato la vostra senape fatta in casa.