Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

Gli spaghetti cacio e pepe sono un piatto romano, precisamente laziale, che nacque dalla tradizione povera dei pastori. Gli allevatori di bestiame, infatti, migravano spesso per lunghe distanze portandosi dietro cibi semplici da cucinare e che si conservavano tanto tempo, quindi soprattutto pasta secca, formaggio stagionato e pepe. Per la riuscita di questo piatto è fondamentale utilizzare del pecorino stagionato, nelle ricette originali si parla quasi sempre di pecorino romano, del pepe nero macinato al momento e dei classici spaghetti, nonché ovviamente seguire il procedimento giusto. Gli spaghetti cacio pepe sono un piatto molto gustoso e adatto soprattutto per chi ama i sapori forti e le ricette veloci da preparare.

Preparazione - Spaghetti cacio e pepe

1. Iniziate con il cuocere gli spaghetti, quindi versate l’acqua nella pentola, salatela e aggiungete un cucchiaino d’olio. Portate ad ebollizione e cuocete la pasta al dente.

spaghetti cacio e pepe_proc1

2. Gratuggiate il pecorino finemente all’interno di una ciotola di vetro. Mettete i grani di pepe nero in un macinapepe, macinatene circa un cucchiaino e unite al pecorino.

spaghetti cacio e pepe_proc2

3. Una volta che la pasta è cotta al dente, usando un mestolo forato trasferite la pasta con 2-3 cucchiai dell’acqua di cottura nella ciotola con la miscela di pecorino e pepe. Amalgamate tutto.

spaghetti cacio e pepe_proc3

4. Mescolate energicamente, aggiungendo se necessario ancora dell’acqua della cottura, in modo da andare a creare una specie di salsa densa, legando la pasta con il formaggio. Servite subito la pasta calda per evitare che il formaggio finisca per raggrumarsi.

spaghetti cacio e pepe_proc4

Trucchi e consigli

– Nella cucina moderna, per amalgamare la salsa si usa spesso il burro o l’olio extravergine di oliva.

– Nei ristoranti potete trovare tonnarelli caccio e pepe, ma la pasta all’uovo cambia sia il sapore del piatto che la ricetta stessa, in quanto si discosta da quella tradizionale.

– Macinate il pepe grossolamete per esaltare il profumo della spezia nei vostri spaghetti.

– Non salate il condimento, il pecorino è già abbastanza salato.