Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

La spigola, o branzino, appartiene alla famiglia dei pesci bianchi, ha importanti proprietà nutritive perché ricca di proteine e soprattutto di Omega 3, che aiutano a regolare il colesterolo, ma è anche molto semplice da pulire e cucinare. Inoltre, il suo gusto leggero e delicato è perfetto per tutti i palati, anche dei più piccoli. Quando acquistate il pesce fresco è importante che abbia gli occhi ben sporgenti e vispi e che la carne sia tendenzialmente bianca, pulirlo sarà poi un’operazione molto facile basterà munirsi di un coltello dalla lama lunga, affusolata e ben affilata ed un paio di guanti.

Preparazione - Spigola al forno con pomodorini, olive e mandorle

1. In una pentola bollite per circa 15 minuti le patate. Cominciate a pulire il pesce, che va sviscerato nel caso non l’abbia fatto la pescheria, quindi praticate un taglio sul ventre e scavate con le mani per esportare tutte le viscere, sciacquate poi sotto acqua fredda corrente. Con il coltello o le forbici da cucina tagliate tutte le pinne esterne e poi squamate il pesce per tutta la sua lunghezza dalla coda fino alla testa usando il dorso del coltello e senza premere troppo.

spigola al forno_procedimento1

2. Praticate un taglio deciso sul lato della spigola, proprio sotto la pinna laterale, andate a fondo con il coltello per rompere la lisca, con la punta del coltello incidete su tutta la lunghezza del dorso per poi sfilettare il pesce, staccando con il coltello la carne dalla lisca principale. Infine, tagliate la striscia di grasso laterale e una piccola linguetta centrale che contiene le spine.

spigola al forno_procedimento2

3. Sminuzzate le olive, i pomodorini, il prezzemolo e le mandorle e mescolate il tutto in una ciotola, aggiustando di sale.

spigola al forno_procedimento3

4. In una placca da forno ampia disponete le patate bollite tagliate in quarti, i filetti della spigola su cui disponete il mix di mandorle, pomodorini ed olive con un filo d’olio. Infornate per circa 10 minuti a 180°C coprendo il pesce con dell’alluminio, poi per altri 10 minuti a 200°C lasciando il pesce scoperto.

spigola al forno_procedimento4

Trucchi e consigli

– Imparare a sfilettare il pesce richiede tempo, concentrazione, ma soprattutto pratica: i primi potrebbero venire con la carne un po’ frastagliata ma andando avanti noterete come il movimento vi verrà più automatico.

– Chiedete alla vostra pescheria di fiducia di sviscerare e squamare il pesce per voi.