Coniglio in crosta di pane al rosmarino 5.00/5 (100.00%)
2 voti

Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Il coniglio in crosta di pane al rosmarino è una ricetta in apparenza laboriosa ma in realtà estremamente semplice che consente di preparare un ottimo coniglio. Grazie alla crosta di pane che la avvolge in cottura e agli aromi contenuti al suo interno, la carne rimane morbida e molto profumata, inoltre portarla in tavola ancora dentro al suo fagotto di pane è sicuramente di grande effetto. Perfetto l’abbinamento con un vino rosso e corposo che richiama la freschezza delle erbe aromatiche.

Preparazione - Coniglio in crosta di pane al rosmarino

1. Per preparare il coniglio bisognerà iniziare dall’impasto del pane in cui verrà poi cotto. Scaldate dell’acqua fino a che non sarà leggermente tiepida, a questo punto versatene circa 5 cucchiai in un bicchiere e sciogliete il lievito con lo zucchero, in modo che si attivi il potere lievitante. In una ciotola mettete la farina con un  trito di rosmarino fresco, nella quantità che preferite, aggiungete 2 cucchiai d’olio, un pizzico di sale, il lievito ed impastate aggiungendo altra acqua finchè ne servirà per ottenere un impasto liscio e morbido.

coniglio in crosta di pane_procedimento1

2. Appena l’impasto sarò pronto, lasciatelo riposare per circa 10 minuti sotto un panno umido. Intanto scaldate una padella con un filo d’olio e rosolate tutti i pezzi di carne con del rosmarino, fino a che non saranno ben sigillati e dorati.

coniglio in crosta di pane_procedimento2

3. Una volta rosolata la carne, riprendete l’impasto e dividetelo in parti uguali per quanti saranno i pezzi di coniglio. Stendete l’impasto ed iniziate a comporre il fagotto: iniziate con un rametto di rosmarino ed a seguire del lardo grande quanto il pezzetto di carne che vi adagerete sopra.

coniglio in crosta di pane_procedimento3

4. Mettete adesso il coniglio e salatelo, ma non troppo, adagiatevi sopra dell’altro lardo ed infine la salvia.

coniglio in crosta di pane_procedimento4

5. Chiudete il fagotto, procedete allo stesso modo con tutti gli altri, disponeteli in una teglia facendo ben attenzione a distanziarli sufficientemente l’uno dall’altro in modo tale da dare spazio alla lievitazione di cottura della crosta di pane. Bucate ogni fagotto in modo che in cottura fuoriesca il vapore e spennelateli con del latte ed un filo d’olio. Cuocete in forno preriscaldato statico ad una temperatura costante di 200 °C per 45 minuti circa. Una volta pronti serviteli ancora caldi.

coniglio in crosta di pane_procedimento5

Trucchi e consigli

– Per un profumo più intenso delle erbe, utilizzate sempre quelle fresche e non essiccate, perché le prime, a differenza di queste ultime, contengono gli oli essenziali importanti per un aroma più intenso.

– Il tempo di cottura potrebbe variare a seconda della grandezza dei pezzi di carne, in tal caso basterà che osserviate i fagottini: il coniglio all’interno dei fagotti sarà cotto quando dai buchini effettuati in superficie non fuoriusciranno più i liquidi della carne.

Coniglio in crosta di pane al rosmarino 5.00/5 (100.00%)
2 voti