Persone
6

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 6 persone

La crostata preparata utilizzando la pasta frolla senza glutine, a base di farina di mais e di riso, risulta più croccante e fragrante rispetto a quella preparata con la classica pasta frolla. Essa viene farcita con frutta di stagione, nel caso della ricetta che segue con delle albicocche, e cosparsa con dello zucchero grezzo. Il risultato è un dolce particolarmente saporito, profumato e bello da vedere. L’acidità della frutta, infatti, si sposa perfettamente con la dolcezza dell’impasto, inoltre la frutta fresca cotta nel forno con solo zucchero crea una specie di marmellata molto gustosa e genuina.

Preparazione - Crostata di albicocche senza glutine

1. Sul piano di lavoro versate le due farine, il burro freddo a pezzettini, le uova a temperatura ambiente e lo zucchero. Mescolate con una spatola di silicone oppure una forchetta e poi lavorate poco con le mani. Formate una palla, avvolgetela in una pellicola e mettetela in frigo per mezz’ora.

crostata di albicocche_proc1

2. Tirate fuori la frolla dal frigo. Lasciate da parte un pezzo piccolo d’impasto, mettete la restante parte su un piano di lavoro cosparso con la farina di mais e stendete una sfoglia non troppo fine con l’aiuto di un matterello. Trasferite la sfoglia nella teglia imburrata e cospargetela con lo zucchero.

crostata di albicocche_proc2

3. Bucate con una forchetta, lavate e tagliate a metà le albicocche e disponetele sulla frolla, cercando di coprire tutta la superficie.

crostata di albicocche_proc3

4. Cospargete le albicocche con lo zucchero di canna. Stendete l’impasto avanzato e tagliate delle strisce di circa 1,5 – 2 cm. Disponete le strisce sopra la frutta e spennellate con l’acqua zuccherata. Infornate in forno preriscaldato a 180 °C per circa 25-30 minuti. Fate raffreddare e servite.

crostata di albicocche_proc4

Ed ecco una foto della crostata appena sfornata:

crostata di albicocche_

Trucchi e consigli

– Per la farcitura della crostata potete usare la frutta che preferite: i risultati migliori si ottengono con albicocche, pesche, prugne e mele.

– La crostata può anche essere servita calda con una pallina di gelato alla vaniglia.

– Usate farina di mais macinata grossolanamente per aumentare la croccantezza dell’impasto.