Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

I fagioli sono protagonisti indiscussi delle stagioni fredde. Vanno benissimo per ogni pietanza e preparazione: dalle morbide vellutate ai più rustici hamburger, sono fedeli alleati in cucina. Ne esistono di tantissime varietà e per la nostra ricetta abbiamo pensato di prediligerne due tipologie: i fagioli dell’occhio e i fagioli rossi.

I fagioli dell’0cchio sono una tipologia di legume un po’ caduta in disuso ma mantenuta in regioni come la Toscana, la Puglia e il Veneto. Si caratterizzano per la loro forma piccolissima e per una macchietta nera che segna l’intersezione con il bacello

Dall’Italia ci spostiamo in Asia con i fagioli rossi (o azuki) uno dei legumi più consumati insieme alla soia. Una delle preparazioni prevede una macinatura e una lunga cottura con lo zucchero fino a farli diventare una purea.

Ora, vediamo quanto siete in grado di resistere alla piccantezza di questo piatto?

Preparazione - Fagioli piccanti

1. Mettete a bagno i fagioli la notte precedente. Il giorno successivo scolateli, sciacquateli sotto acqua corrente e fateli lessare in abbondante acqua salata per almeno un’ora con salvia e rosmarino

Fagioli piccanti

2. Scolate i fagioli e lasciateli intiepidire, privandoli dei rametti di salvia e rosmarino. Tagliate uno spicchio di zenzero dalla radice e grattugiatela. Fate scaldare l’olio in una padella antiaderente e aggiungete zenzero e peperoncino. Unite anche il concentrato di pomodoro.

Fagioli piccanti ricetta veloce

3. Aggiungete la cipolla e fate saltare tutti gli ingredienti insieme. Unite i fagioli, regolate di sale e pepe e fateli insaporire nel mix di erbe e spezie

Fagioli piccanti ricetta facile

Ed ecco i fagioli piccanti pronti per accompagnare un gustoso secondo piatto.

Fagioli piccanti risultato finale

Trucchi e consigli

– Potete accelerare la preparazione utilizzando i fagioli precotti (ma solo se non avete davvero tempo!)

– Unite uno spicchio d’aglio al soffritto per un sapore ancora più deciso

– Per renderli ancora più golosi, unite della polpa di pomodoro e lasciatela insaporire per una decina di minuti.

La quantità di peperoncino e zenzero è puramente indicativa. Con le dosi indicate avrete una leggera piccantezza; se preferite un sapore più forte, aumentate pure a piacimento.