Persone
8

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 8 persone

La focaccia barese è una focaccia di origini pugliesi la cui ricetta si tramanda di generazione in generazione. Il suo nome deriva dal latino “panis focaceus”, pane cotto da focolare, ed ha origini ultracentenarie. Probabilmente nata ad Altamura come variante del tradizionale pane di grano duro. Originariamente era il pane dei contadini e dei pescatori oggi è diventata un po’ il simbolo della gastronomia pugliese e vanta il marchio di indicazione geografica protetta (I.G.P.). Sono molte le varianti a questa ricetta, ma la vera focaccia barese ha delle caratteristiche dalle quali non si può certo prescindere, ovvero deve necessariamente essere a base si farina 00 e farina di semola rimacinata, deve essere bassa, piuttosto unta, deve avere i bordi soffici ed essere colma di pomodorini! 

 

Preparazione - Focaccia barese

1. Per preparare la focaccia barese mettete in un bicchiere 50 millilitri di acqua a temperatura ambiente, versateci dentro il lievito madre essiccato e un cucchiaio di farina, mescolate e poi lasciate riposare 5 minuti. Intanto mettete nella planetaria, con il gancio per impastare, lo zucchero ed il sale.

focaccia barese proc 1

2. Versate nel cestello la farina 00 e la farina di semola rimacianata, di seguito 2 cucchiai di olio extravergine di oliva ed il composto con il lievito. Poi gradatamente 330 millilitri di acqua. Impastate tutto per 10 minuti e poi lasciate lievitare due ore.

focaccia barese proc 2

3. Tagliate i pomodorini a metà dopo averli lavati, poi denocciolate le olive. Trascorso il tempo della lievitazione il vostro impasto sarà raddoppiato di volume.

focaccia barese proc 3

4. Stendetelo su una teglia ricoperta di carta forno e leggermente unta sul fondo, cercando di tenere i bordi della vostra focaccia leggermente più spessi. Posizionate tutti i pomodorini con la parte tagliata rivolta verso il basso e poi mettete sopra anche le olive. Aggiungete sopra due cucchiai di olio extravergine di oliva e fate cuocere in forno statico a 180 gradi per 25 minuti.

focaccia barese proc 4

Dopo la cottura, lasciate intiepidire e poi potrete gustare la vostra focaccia barese.

focaccia barese foto fine procedimento

Trucchi e consigli

– Per attivare in modo corretto il lievito madre essiccato, l’acqua in cui lo scioglierete dovrà essere di circa 22-23 gradi.

– Negli ultimi minuti di cottura, mettete la focaccia nella parte più alta del forno in modo da abbrustolire bene la superficie dei pomodorini.

Provate anche altre focacce tradizionali, come la focaccia di Recco e la focaccia genovese.