Persone
10

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 10 persone

La focaccia ligure, anche chiamata “fugassa“, è la focaccia per eccellenza. Amata non solo dai liguri, ma da tutti gli italiani, è persino diventata un presidio slow food, acquisendo con il tempo fama mondiale. Le sue origini sono molto antiche, e la sua ricetta è stata tramandata di generazione in generazione. E’ una focaccia morbida, alta circa 2 centimetri, leggermente unta sul fondo ed in superficie, dove è anche cosparsa di sale grosso, ed è l’ideale protagonista per ogni festa ed evento. Ottima da gustare proprio in ogni momento della giornata, per prepararla al meglio sono necessari tempi di lievitazione un po’ lunghi ma vedrete che, dopo averla assaggiata, la vostra attesa sarà ripagata.

Preparazione - Focaccia genovese

1. Per preparare la focaccia genovese, dovete mettere nel cestello della macchina del pane, di una planetaria o di una terrina se impastate a mano, l’acqua tiepida, lo zucchero, il sale fino e 80 millilitri di olio extravergine di oliva. Infine potete aggiungere la farina di manitoba ed il lievito.

focaccia genovese proc 1

2. Dopo aver impastato per 20 minuti, irrorate di olio una teglia ricoperta di carta forno ed appoggiatevi sopra il panetto. A questo punto lasciate lievitare 1 ora e mezza nel forno spento con la luce accesa, in modo da creare un ambiente di 30 gradi centigradi, adatto per una buona lievitazione. Trascorso il tempo, vedrete che il vostro impasto avrà raddoppiato le sue dimensioni.

focaccia genovese proc 2

3. Spennellate l’impasto con 30 millilitri di olio extravergine di oliva e lavoratelo con le mani distendendolo su tutta la superficie della taglia. Cercate di formare con le dita tanti piccoli solchi caratteristici proprio di questa focaccia. Lasciate lievitare ancora per un’altra ora e mezza sempre nel forno spento e solo con la luce accesa. Infine spennellate agli altri 30 millilitri di olio extravergine di oliva e cospargete la superficie con del sale grosso.

focaccia genovese proc 3

Dopo aver cotto 15 minuti a 200 gradi in forno statico preriscaldato ecco pronta la vostra focaccia genovese.

focaccia genovese foto di fine procedimento

Trucchi e consigli

– Per questa ricetta dovrete utilizzare una teglia da forno piuttosto ampia, noi ne abbiamo utilizzata una quadrata da 35 centimetri di lato.

– Durante la cottura è molto importante tenere alta la temperatura del forno quindi dovete cercare di non aprirlo.

– Se volete arricchire la vostra focaccia potete aggiungere in superficie del rosmarino tagliato  a piccoli pezzi.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche la focaccia di Recco e la focaccia capovolta con pomodorini.