Persone
6

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 6 persone

La frittata ha origini davvero lontane e probabilmente in ogni Paese del mondo c’è una ricetta tipica con l’uovo sbattuto miscelato con altri ingredienti. Questa con gli aromi mi riporta alle mie origini siciliane, qui il profumo del Mediterraneo è tra le note delle erbe aromatiche utilizzate nella preparazione. E’ ideale da preparare, oltre che come secondo piatto, anche come antipasto, per un aperitivo con gli amici, oppure come piatto unico. Non potrete mai sbagliare con questa frittata. Risultato garantito.

Preparazione - Frittata alle erbe aromatiche

1. Lavate accuratamente gli aromi e asciugateli, con un coltello iniziate a tagliare a piccoli pezzi tutte le erbe aromatiche, non devono essere troppo fini, lasciatatele piuttosto spesse fino a ottenere un trito misto e profumato.

frittata con aromi_proc1

2. Prendete le uova, rompetele in una ciotola dai bordi alti, evitando che la buccia ci finisca all’interno. Aggiungete del sale e del pepe.

frittata con aromi_proc2

3. Con una frusta iniziate a sbattere le uova in modo che il composto sia omogeneo, a questo punto unite il trito degli aromi e amalgamate gli ingredienti.

frittata con aromi_proc3

4. Mettete sul fuoco una padella antiaderente dal fondo alto e con bordi alti, versate un filo di olio d’oliva e lasciate scaldare per qualche secondo, aggiungete il composto di uova e aromi e fate cuocere a fuoco basso. Il tempo della cottura dipende dal tipo di padella, verificate lo stato della vostra frittata aiutandovi con un cucchiaio di legno e alzando leggermente un bordo, se la frittata è leggermente dorata e la superficie si sta addensando è arrivato il momento, delicato, di girarla. Con l’aiuto di un coperchio di pari grandezza della padella, rivoltate la frittata.

frittata con aromi_proc4

5. Quest’operazione deve essere fatta molto velocemente, non esitate con la frittata sul coperchio, questo gesto deve essere rapido e deciso. Ricordatevi che la frittata è cotta solo da un lato quindi per evitare che perdiate del composto durante l’azione siate veloci. Proseguite la cottura ancora per qualche minuto e servitela calda su un piatto da portata.

frittata con aromi_proc5

Ed ecco una foto del piatto pronto:

frittata con aromi_

Trucchi e consigli

– Una volta presa un po’ di pratica nel rivoltare la frittata potete dare il via alla vostra fantasia, le combinazioni sono infinite, potete sostituire gli aromi con diversi ingredienti in base al vostro gusto.

– Potete accompagnare la frittata con della salsa allo yogurt oppure con dei salumi, inoltre è ottima per creare dei piccoli tramezzini farciti.

– Per saperne di più sugli aromi utilizzabili in cucina, guardate questo video sulle erbe aromatiche.