Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

I pomodori sono protagonisti indiscussi nella cucina mediterranea, le varietà e le forme sono numerosissime, ognuna adatta per determinate preparazioni. Le origini di questo straordinario ortaggio ci portano indietro nel tempo fino alla civiltà azteca, infatti sono proprio queste popolazioni a commerciare il “tomatl”, che significa “frutto polposo”, il quale verrà introdotto in Spagna all’inizio del XVI secolo e chiamato “tomate”. In questa ricetta vi proponiamo di prepararli con una squisita frittata che faremo cuocere nel forno: il risultato è un secondo piatto gustoso e sorprendente che porterà l’allegria sulle vostre tavole.

Preparazione - Frittata di pomodori al forno

1. Prendete i pomodorini, eliminate i piccioli e lavateli accuratamente sotto l’acqua corrente. Praticate due piccoli fori, infilzando con uno stecchino ogni singolo pomodorino. Prendete una teglia da forno dai bordi alti e ungetela con un velo di olio su tutta la superficie.

frittata di pomodori ricetta

2. Trasferite i pomodorini nella teglia, cospargeteli con un cucchiaino di zucchero e un pizzico di sale. Unite lo spicchio di aglio pelato e tagliato in due. Irrorate i pomodorini con 4 cucchiai di olio d’olia extravergine. Infornate la teglia per 30 minuti a 180 °C gradi.

frittata di pomodori preparazione

3. Nel frattempo, in una terrina sgusciate le uova, unite il parmigiano reggiano e il pecorino. Preparate il prezzemolo, lavatelo con cura e tritatelo finemente.

frittata di pomodori procedimento

4. Allo stesso modo prendete il timo fresco, ricavate delle foglioline profumate e aggiungete entrambi gli aromi alle uova. Regolate di sale e pepe. Mescolate con una forchetta tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto ben amalgamato e spumoso.

frittata di pomodorini

5. Trascorsi i trenta minuti, sfornate i pomodorini, eliminate l’aglio e versate il composto di uova nella teglia sopra i pomodorini. Proseguite la cottura per altri 20 minuti a 180 °C,  fino a quando le uova si saranno gonfiate e rapprese.

frittata con ciliegini e datterini

Sfornate e lasciate intiepidire prima di servire la frittata di pomodori al forno.

frittata di pomodori

Trucchi e consigli

– Potete aggiungere altri aromi in base al vostro gusto personale, come ad esempio del finocchietto selvatico.

– Per dare una diversa consistenza alla frittata provate ad aggiungere dei pinoli, circa 40 grammi per le dosi sopra indicate.

– La frittata può essere anche conservata in frigorifero per 24 ore e riscaldata in forno prima di essere consumata.

– In questa ricetta ho utilizzato un mix di pomodorini ciliegini e datterini, ma potete usare qualunque varietà di pomodori. Se sono grandi, tagliateli a pezzi.