Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

L’indivia belga alla genovese è un piatto vegetariano dalla doppia cottura, che di solito viene servito come contorno. Il piatto è realizzato con dell’indivia belga farcita con bietole, parmigiano, pecorino e pangrattato. Gli ingredienti variano generalmente a secondo della zona, tuttavia l’indivia e le bietole sono i due ingredienti principali presenti in ogni versione. Le indivie vengono prima cotte in acqua salata e, dopo essere state farcite, vengono abbondantemente cosparse con pangrattato e parmigiano e poi passate in forno. L’indivia belga alla genovese è un piatto facile da realizzare, per portarlo in tavola occorre meno di un’ora, inoltre può essere servito come piatto unico, magari accompagnato con del pane integrale fatto in casa, per una cena veloce oppure per un pranzo leggero. E’ una ricetta ideale per i vegetariani, ma anche per le persone che tengono alla linea, ed è perfetta per accompagnare secondi piatti sia a base di pesce che a base di carne.

Preparazione - Indivia belga alla genovese

1. Levate le prime foglie dell’indivia e tagliate il gambo. Versate dell’acqua in una pentola ed aggiungete il sale. Portate ad ebollizione. Mettete l’indivia nell’acqua e cuocete per circa 15-20 minuti a fuoco moderato. Sbucciate l’aglio e tritatelo finemente. Versate l’olio nella padella, riscaldatelo ed aggiungete l’aglio.

Indivia belga alla genovese procedimento

2. Lavate le foglie di bietola ed accorciate i gambi. Tagliate la bietola finemente, poi aggiungetela all’aglio e cuocete a fuoco basso per circa 10 minuti. Aggiustate di sale e pepe. Fate raffreddare le bietole e trasferitele in una ciotola, quindi aggiungete il pecorino grattugiato e 4 cucchiai di parmigiano.

Indivia belga alla genovese con noci

3. Aggiungete ancora 5 cucchiai di  pangrattato e l‘uovo. Mescolate tutto per ottenere un composto compatto. Mettetelo in frigo per 5 minuti. Scolate le indivie, fatele raffreddare e aprite delicatamente le foglie, quindi procedete con la farcitura riempiendo l’indivia con la bietola.

Indivia belga alla genovese veloce

4. Chiudete le foglie e trasferite le indivie nella pirofila unta con l’olio. Cospargetele con il pangrattato rimasto, il parmigiano e condite con l‘olio. Infornate in forno preriscaldato a 200 gradi per circa 10-15 minuti.

Indivia belga alla genovese semplice

Servite l’indivia belga alla genovese appena sfornata.

Indivia belga alla genovese

Trucchi e consigli

– Ci sono diverse varianti dell’indivia alla genovese, che prevedono l’uso della ricotta o anche delle noci tritate. Provate ad aggiungere questi due ingredienti al vostro ripieno!

– Le indivie cotte devono essere sode, altrimenti non riuscirete a farcirle senza rompere le foglie. State quindi attenti a non cuocerle troppo.

– Le indivie sono pronte quando sulla superficie si creerà una crosticina dorata.

– Servite le indivie alla genovese con del vino bianco e delle fette di pane abbrustolito.