Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Il patè di salmone è uno dei tanti modi in cui si può gustare questo pesce ricco di gusto e nutrienti. Preparare questa ricetta è molto semplice, richiede poco tempo e pochi ingredienti, e si può servire come antipasto o aperitivo. È una ricetta originale per sorprendere i vostri ospiti, inoltre lasciando parte del salmone in pezzi ed usando i fiocchi di latte si ottengono consistenze diverse che, unite alla croccantezza di semplici crostini, renderanno indimenticabile questo appetitoso antipasto.

Preparazione - Patè di salmone

1. Cucinate il salmone al vapore, mettendo nell’acqua della vaporiera la radice di zenzero, un po’ della scorza del limone ed il dragoncello.

patè di salmone_proc1

2. Frullate fino ad ottenere un composto omogeneo i capperi, con un po’ di aneto, metà del salmone cotto, la panna ed un cucchiaio di fiocchi di latte.

patè di salmone_proc2

3. Trasferite il tutto in una ciotola ed unite la restante scorza del limone, il salmone spezzettato grossolanamente ed i fiocchi di latte e mescolate per ottenere un composto ben amalgamato. Trasferite così il patè in delle ciotoline e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti. Coprite poi la superficie con un sottile strato di burro sciolto e lasciate che si solidifichi. Decorate con dell’altro aneto e del pepe rosa prima di servire.

patè di salmone_proc3

Ed ecco una foto del patè di salmone pronto per essere gustato:

patè di salmone_

Trucchi e consigli

– Se sapete che consumerete tutto il patè preparato non c’è bisogno di mettere uno strato di burro, che serve invece a conservare il colore ed il sapore del patè.

– Per una versione più ricca di questo patè aggiungete anche del salmone affumicato tagliato in piccoli pezzi.