Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Il ragù alla bolognese è un sugo tipico della cucina dell’Emilia Romagna, famoso in tutto il mondo, tradizionalmente utilizzato per condire le classiche tagliatelle all’uovo ma usato anche per le lasagne alla bolognese, con l’aggiunta di besciamella, e per condire altri tipi di pasta.

La ricetta del ragù alla bolognese è da sempre molto discussa a fronte dell’esistenza di innumerevoli varianti tramandate di generazione in generazione. Pertanto, allo scopo di garantire la continuità e il rispetto della tradizione gastronomica bolognese, nell’ottobre del 1982, a seguito di una serie di indagini lunghe e laboriose di natura storica e sociale, la delegazione di Bologna dell’Accademia Italiana della Cucina ha depositato presso la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Bologna la ricetta del ragù alla bolognese oggi considerata “ufficiale”.

Preparazione - Ragù alla bolognese

1. Tagliate la pancetta prima a dadini e poi tritatela con una mezzaluna. Tritate la cipolla, la carota e la costa di sedano.

2. Fate sciogliere la pancetta in un tegame (possibilmente di terracotta o di alluminio spesso 20 cm circa), dopodiché unite l’olio, la cipolla, la carota e il sedano. Fate appassire a fuoco basso.

ragù preparazione

3. Aggiungete la carne macinata (la ricetta originale indica tra i tagli da utilizzare cartella, pancia, fesone di spalla o fusello), fatela rosolare bene, sfumate con il vino e unite la passata di pomodoro. Mescolate bene, chiudete il tegame con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco basso per circa due ore, aggiungendo di tanto in tanto un cucchiaio di brodo quando il fondo tende a restringersi troppo.

4. Verso la fine della cottura aggiungete il latte, che serve per smorzare l’acidità del pomodoro, il sale e il pepe.

Trucchi e consigli

– Per condire paste secche si usa aggiungere al ragù alla bolognese della panna.

– Alcune ricette sostituiscono la pancetta con della carne di maiale macinata oppure la aggiungono alla pancetta e alla polpa di manzo, altre sostituiscono la pancetta con la salsiccia. In alcune ricette, inoltre, invece del vino bianco viene utilizzato il vino rosso.