Tomino in crosta di pane 3.50/5 (70.00%)
2 voti

Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Il tomino è un formaggio tipico del Piemonte, fatto di solito con il latte caprino. La preparazione di questo formaggio è semplice e la maturazione avviene in 2-3 giorni, tuttavia può anche essere stagionato più a lungo, per circa un mese. Il suo sapore delicato e leggermente acidulo si sposa bene con diversi tipi di verdure e insalate miste. Oggi vi propongo il tomino in crosta di pane, ideale come semplice stuzzichino gustoso oppure come secondo piatto accompagnato da un contorno di verdure a piacere.

Preparazione - Tomino in crosta di pane

1. Sciogliete il lievito in acqua tiepida. Aggiungete lo zucchero di canna, mescolate, unite la farina e il sale.

tomino_procedimento1

2. Aggiungete l’olio al composto di farina e al lievito sciolto preparato precedentemente. Impastate almeno 5 minuti per ottenere un impasto elastico e lasciatelo lievitare in un posto buio e tiepido per circa 30-40 minuti.

tomino_procedimento2

3. Formate una palla e cospargetela con poca farina, ricavatene una sfoglia con il matterello e tagliate quattro cerchi nell’impasto, leggermente più grandi rispetto alla forma del formaggio. Cospargete con il basilico secco tritato.

tomino_procedimento3

4. Mettete un tomino tra due dischi e premete i bordi con le dita per sigillare. Fate uno piccolo buco con la forchetta per far uscire il vapore in eccesso. Infornate in forno preriscaldato a 180 °C per 15-18 minuti. Servite ben caldo.

tomino_procedimento4

Trucchi e consigli

– Potete mettere sopra e sotto il tomino due fette di prosciutto oppure un po’ di salsa di pomodoro sulla parte esterna dei dischi.

– Se non avete il tempo di preparare l’impasto, comprate la pasta sfoglia già pronta.

– Scegliendo il tomino al supermercato, controllate che la crosta sia sottile e il profumo gradevole.

Tomino in crosta di pane 3.50/5 (70.00%)
2 voti