Torta arcobaleno 4.00/5 (80.00%)
6 voti

Persone
6

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 6 persone

La torta arcobaleno è un dolce colorato perfetto per le feste dedicate ai bambini. Prepararlo è molto semplice, basta infatti suddividere l’impasto in un numero pari a quello dei colori che si desidera utilizzare, dopodichè non resta che cuocere singolarmente le torte e sovrapporle alternando uno strato di panna montata.

La pecca di questo dolce è che si sporca parecchio in cucina, inoltre si impiega un bel pò di tempo a realizzarlo, in quanto occorre attendere la cottura di tutte le torte colorate. Il risultato finale però è a dir poco sorprendente.

Preparazione - Torta arcobaleno

1. In una ciotola capiente versate lo zucchero, la farina setacciata, il lievito, il sale e la vanillina. Mescolate e aggiungete a poco alla volta il latte, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Aggiungete il burro fuso e mescolate bene.

2. L’impasto così ottenuto deve essere ripartito in sei diverse ciotole più piccole. In ognuna di esse va poi aggiunta qualche goccia di colorante alimentare, in modo tale da ottenere sei diversi colori.

3. Montate a neve gli albumi e suddivideteli nelle sei ciotole di impasto colorato, incorporandoli con una frusta in modo tale da conferire al composto una consistenza spumosa.

4. Mettete ciascun impasto colorato in una tortiera del diametro di 22 centimetri e cuocete a 200 °C per 15 minuti circa, avendo cura di verificare la cottura con uno stecchino.

5. Una volta sfornate tutte e sei le torte, lasciatele raffreddare, dopodichè prendete il vassoio su cui la torta verrà servita e adagiatevi sopra la prima torta. Ricoprite con uno strato di panna montata e proseguite alternando una torta e uno strato di panna. Terminate ricoprendo con la panna rimasta tutta la torta, avendo cura di creare uno strato piuttosto spesso in superficie. Completate il tutto con dei confettini colorati in superficie.

Trucchi e consigli

– La dose di colorante alimentare dipende dall’intensità di colore che volete ottenere. Con lo stesso colorante, infatti, si possono ottenere diversi colori proprio a seconda della quantità di colorante utilizzata.

– Le singole torte colorate devono avere uno spessore di un centimetro circa. Se risultano molto più alte possono essere tagliate a metà e utilizzate per realizzare un’altra torta oppure possono essere mangiate a colazione o a merenda.

– Come alternativa alla panna montata, la torta può essere ricoperta con uno strato di pasta di zucchero oppure con una glassa preparata mescolando albume montato con zucchero a velo.

Torta arcobaleno 4.00/5 (80.00%)
6 voti