Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

I carciofi sono una verdura molto presente nel panorama culinario italiano. Oltre ad essere molto gustosi, sono ricchi di vitamine ed altri elementi che aiutano la salute del nostro organismo: tra le altre cose, aiutano a prevenire l’osteoporosi, a depurare il fegato e combattere il colesterolo cattivo. Per quanto riguarda l’uso in cucina, i carciofi possono essere preparati in diversi modi, in umido arricchiti da prezzemolo, aglio e mentuccia, fritti, stufati e poi frullati per accompagnare pasta, risotti o carne. Nella ricetta di seguito vengono farciti con pangrattato, erbe ed alici sott’olio per poi essere gratinati in forno.

Preparazione - Carciofi al forno

1. Pulite i carciofi eliminando le foglie più esterne e tagliando le punte; tagliate anche i gambi eliminando un po’ dell’estremità, pelateli con il coltello e tagliateli a pezzetti. Immergeteli subito in acqua e strofinateli con il limone in modo da evitare che si anneriscano. Sminuzzate le foglie di mentuccia e di prezzemolo.

carciofi al forno_procedimento1

2. In una ciotola unite al pangrattato le erbette, la scorza del limone, il peperoncino, le alicette e un po’ d’olio, mescolate bene ed aggiungete infine qualche pezzo di gambo dei carciofi tagliati piccoli. Aiutandovi con le mani allargate bene i carciofi, evitando di romperne le foglie, e salateli.

carciofi al forno_procedimento2

3. Inserite il pangrattato condito nel cuore dei carciofi e disponeteli con i gambi rimasti in una teglia da forno, con un filo d’olio e mezzo bicchiere d’acqua. Copriteli con un foglio di alluminio ed infornate per circa 25 minuti a 190°C. Togliete poi il foglio d’alluminio e proseguite la cottura per altri 15 minuti, o fin quando i carciofi saranno teneri e quindi cotti.

carciofi al forno_procedimento3

Ed ecco una foto del piatto pronto per essere servito in tavola:

carciofi al forno_

Trucchi e consigli

– Per usare un solo limone recuperatene la scorza prima di utilizzare il limone per lavare i carciofi.

– Controllate che i carciofi non abbiano la barbetta, che in genere si cela nel cuore dei carciofi quando questi non sono freschi o non sono di stagione.

– Se avete poco tempo potete acquistare i carciofi già puliti dal vostro fruttivendolo di fiducia.