Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Il chutney è il nome inglese per definire quelle conserve che vengono preparate per essere abbinate a piatti salati e possono essere preparate sia usando frutta che verdura, molto popolari sono infatti i chutney di pomodori, cipolla o zucca. Al contrario delle conserve di frutta, i chutney hanno spesso un tono aspro e sapido, per questo si abbinano molto bene ai formaggi o alle carni, sia arrosto che alla griglia. Sono molto gustosi anche abbinati a dei crostini per un aperitivo o un antipasto originale. Quella di seguito, la ricetta dello chutney di pere, è una ricetta base che si può riadattare utilizzando differenti tipi di frutta o verdura.

Preparazione - Chutney di pere

1. Lavate e pelate le pere. Tagliatele e mettetele in un pentolino.

chutney di pere _procedimento1

2. Aggiungete lo zucchero, l’aceto e il limone e mescolate bene. Portate la frutta  ad ebollizione, abbassate quindi il fuoco e lasciate cucinare per almeno 20-25 minuti.

chutney di pere _procedimento2

3. Durante la cottura vedrete che le pere cominceranno ad ammorbidirsi e a diventare più lucide proprio come nella preparazione della marmellata. Per rendere il composto più omogeneo potreste mescolare con una frusta. Una volta che la conserva si sarà leggermente addensata sarà pronta, Trasferitela quindi in una ciotola e lasciatela freddare completamente prima di servirla, con qualche fogliolina di menta per esaltarne il sapore.

chutney di pere _procedimento3

Ed ecco una foto di questo delizioso chutney alle pere, pronto per essere gustato:

chutney di pere_

Trucchi e consigli

– Per rendere ancora più lucida questa conserva potreste aggiungere una noce di burro.

– Potete conservare il chutney fino a due mesi ben chiuso in un barattolo sterilizzato.