-->

La salute degli occhi viene troppo spesso lasciata colpevolmente in secondo piano: bisogna invece averne più cura e un contributo importante e determinante può essere quello offerto dal cibo. Esistono infatti degli alimenti che migliorano la vista e la mettono al sicuro dal passare inesorabile del tempo. Ecco di seguito quali sono i cibi più consigliati in questo caso.

Verdure a foglia verde
Gli spinaci in primis, ma anche il cavolfiore, la rucola e il cavolo sono degli alleati più che validi dei nostri occhi. Il motivo è presto detto: in questi ortaggi si trovano la luteina e la zeaxantina, due antiossidanti che secondo diversi studi sono in grado di ridurre il rischio di sviluppare una degenerazione maculare e le cataratte. Dunque, non c’è niente di meglio di un piatto povero e semplice come il cavolo cappuccio stufato con zenzero per rafforzare la vista.

Grano intero
Una dieta con un basso indice glicemico è senza dubbio l’ideale se si vuole tutelare la salute degli occhi, visto che riduce il rischio di degenerazione maculare. I carboidrati di cui si sta parlando sono quelli della quinoa, del riso Venere e di alcuni cereali, i quali contengono vitamina E e zinco.

Semi di girasole
I semi di girasole, come anche i semi di zucca, quelli di lino e quelli di canapa rappresentano dei cibi ricchi di nutrienti. In questo caso, la salute degli occhi viene garantita dalla vitamina E (ben presente nei semi) e dallo zinco. In poche parole, non si tratta soltanto di un semplice snack da sgranocchiare, ma di un alimento che mantiene intatta la vista per anni e anni.

Mais
Nel mais si trovano i due antiossidanti citati in precedenza, la luteina e la zeaxantina, dunque si può capire l’importanza di questo cibo. È stato provato che negli adulti con maggiori livelli di antiossidanti di questo tipo nel sangue il rischio di perdere importanti pigmenti è molto più basso. Il mais può essere gustato in moltissime maniere, in particolare in abbinamento ad altri ortaggi, come ad esempio nell’insalata di cetrioli, mais e salsa allo yogurt (mizeria)

Pistacchi
Anche i pistacchi forniscono un contributo fondamentale alla salute degli occhi. Sono ricchi di antiossidanti e il contenuto di vitamina E è ugualmente significativo. I grassi polinsaturi agevolano l’assorbimento dei carotenoidi e in base alle ricerche più recenti, una dieta ricca di pistacchi aumenta i livelli di luteina. Questi frutti si possono gustare in primi piatti colorati e vivaci come le mafalde con zucca, pancetta e pistacchi oppure nella versione dolce con i cantucci ai pistacchi, da intingere nel vinsanto.