Persone
6

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 6 persone

I peperoni sono solo uno dei tanti ingredienti che possono essere utilizzati per le conserve. Infatti, non solo la frutta ma anche la verdura può subire lo stesso processo di cottura, ed essere quindi usata spalmata su bruschette, crostini o per accompagnare formaggi o carni. L’importante per la preparazione delle conserve di verdura, come anche per quelle di frutta, sono le proporzioni di liquidi e zuccheri, poiché non bisogna dimenticare che sono conserve destinate ad accompagnare il salato ed aggiungendo troppo zucchero si rischia di coprire il sapore dell’ingrediente principale.

Preparazione - Conserva di peperoni verdi

1. Disponete i peperoni su una teglia da forno e cucinateli per circa 20-30 minuti in forno statico a 250°C. Una volta cotti metteteli in un sacchetto di carta o avvolgeteli nella carta forno e lasciateli raffreddare per almeno 10 minuti.

conserva di peperoni_procedimento1

2. Una volta che i peperoni si saranno freddati potrete facilmente spellarli e pulirli dai semi. Tagliatene metà a pezzetti grossi ed il resto sminuzzatelo con il coltello. Tagliate la cipolla finemente.

conserva di peperoni_procedimento2

3. Mettete i peperoni in un pentolino con la cipolla, l’acqua, l’aceto, lo zucchero ed il pizzico di sale, mescolate bene e portate ad ebollizione, poi abbassate il fuoco per proseguire la cottura. Cucinate fin quando il composto si sarà ristretto e sarà diventato lucido. Potrete servire la conserva di peperoni verdi quando si sarà freddata, per assaporarla meglio.

conserva di peperoni_procedimento3

Ed una foto della conserva di peperoni verdi pronta per essere gustata:

conserva di peperoni verdi_

Trucchi e consigli

– Potete sostituire l’aceto con il succo di un limone.

– Una volta pronta la conserva potrete trasferirla in dei barattoli sterilizzati e consumarla in seguito.

– Se vi piace il peperoncino potreste aggiungerlo durante la fase di cottura.