Persone
6

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 6 persone

La crostata di kiwi è un dolce che ha come base una pasta frolla integrale vegana, coperta con un generoso strato di kiwi e zucchero di canna. Il risultato è una crostata profumata e saporita, friabile e piena di sapore, dove il dolce è giusto e arricchito dalla nota aspra del kiwi. La pasta frolla viene preparata con farina integrale, olio extra vergine di oliva, latte di soia e aromatizzata alla vaniglia. Il risultato è un ottimo dolce per la prima colazione perché ricco di fibre e vitamine, inoltre la frolla senza uova e latte vaccino o derivati è ottima anche per chi soffre di intolleranze alimentari riguardanti questi ingredienti. Potete anche prepararla per una merenda sana oppure per concedervi una pausa dolce durante la giornata, da gustare insieme al tè oppure al caffè. La stagione autunnale è il periodo perfetto per preparare una crostata di kiwi. Leggete la ricetta per scoprire come realizzarla.

Preparazione - Crostata di kiwi

1.Preparate la pasta frolla. In una ciotola versate la farina integrale a pioggia. Aggiungete 70 grammi di zucchero di canna ed un pizzico di sale. Unite anche il lievito in polvere e la vanillina. Versate l’olio.

crostata di kiwi ricetta

2. Aggiungete il latte di soia (potete utilizzare quello comprato al supermercato oppure il latte di soia fatto in casa) e iniziate subito a mescolare il composto. Quando diventerà grumoso, lavoratelo a mano, per poco tempo ma con cura per creare una palla compatta. Coprite la palla con la pellicola da cucina e mettetela in frigorifero per circa mezz’ora.

crostata di kiwi preparazione

3. Ungete una teglia apribile con l’olio e rivestite il fondo con la carta da forno. Ungete anche la carta con l’olio. Stendete l’impasto con il mattarello ricavando una sfoglia dello spessore di circa mezzo centimetro e rivestite la teglia. Tagliate i bordi troppo alti: devono essere alti non più di due centimetri. Cospargete il fondo con un cucchiaino di  zucchero di canna (cinque grammi circa) e forate con una forchetta.

crostata di kiwi procedimento

4. Lavate i kiwi e sbucciateli. Eliminate anche la parte dura in cima, quindi tagliateli a fette non troppo sottili, ma neanche troppo spesse. Rivestite il fondo della frolla con le fette in modo circolare come nella foto oppure a vostro piacere. Coprite bene tutto il fondo. Cospargete la frutta con un cucchiaino di zucchero di canna  (cinque grammi circa) ed infornate la crostata a 180 °C in forno preriscaldato per circa venticinque minuti. Sfornate e fate raffreddare prima di togliere la crostata dalla forma.

crostata di kiwi integrale

A questo punto non vi resta che tagliare la crostata di kiwi a fette e servirla, come fine pasto, a colazione o a merenda: sarà sempre deliziosa!

crostata di kiwi vegana

Trucchi e consigli

– Cercate di coprire tutta la pasta frolla con la frutta, sovrapponendo ogni fetta con il bordo dell’altra. In questo modo si andrà a creare uno strato solido grazie all’unione tra lo sciroppo rilasciato dalla frutta e lo zucchero di canna.

– Al posto del latte di soia potete usare il latte di mandorle oppure il latte di riso.

– Se preferite aggiungete alla pasta frolla un altro aroma diverso dalla vanillina, come ad esempio l’aroma di arancia o di cocco.

– Conservate la crostata al kiwi coperta con uno canovaccio di cotone oppure di lino.